2.644 CONDIVISIONI
9 Dicembre 2021
15:46

Bimba irachena di 4 anni scomparsa nella foresta tra Polonia e Bielorussia: nessuno la sta cercando

Eileen, una bimba irachena di quattro anni, è scomparsa nella notte tra il 6 e il 7 dicembre in una foresta gelata nei pressi della frontiera polacca: nessuno la sta ancora cercando.
A cura di Davide Falcioni
2.644 CONDIVISIONI

Eileen, una bambina irachena di quattro anni, è scomparsa nella notte tra il 6 e il 7 dicembre in una foresta gelata nei pressi della frontiera polacca,  dopo un duro intervento della polizia che ha tentato di respingere lei e la sua famiglia in territorio bielorusso. Le ricerche della bimba sono in corso da giorni e non hanno finora prodotto risultati; con il passare del tempo si fanno sempre più scarse le probabilità che venga ritrovata in vita.

Stando a quanto riferisce Al Jazeera la madre e il padre di Eileen la sera tra il 6 e il 7 dicembre hanno tentato di attraversare il confine tra Bielorussia e Polonia nel tentativo di entrare così in Europa: la famiglia, proveniente dall'Iraq, viaggiava a piedi insieme a un piccolo gruppo di altri richiedenti asilo. Esausti, l'uomo e la donna avrebbero chiesto l'aiuto di un loro compagno di viaggio affinché prendesse per un po' in braccio la piccola: è stato in quel momento che il gruppo si è imbattuto con una pattuglia di guardie di frontiera polacche; gli agenti non sarebbero andati per il sottile, avrebbero disperso i migranti e separato Eileen dai genitori e dal resto degli adulti. La bimba si è ritrovata così completamente sola, a notte fonda, in una foresta gelata al confine tra Polonia e Bielorussia.

Il padre e la madre l'hanno chiamata e cercata per un po', poi hanno chiesto l'aiuto della polizia polacca che tuttavia non sarebbe intervenuta in alcun modo. Grupa Granica, coalizione di 14 Ong che forniscono assistenza umanitaria ai migranti al confine tra Polonia e Bielorussia, ha raccontato che i genitori di Eileen – entrambi in cattive condizioni di salute – avrebbero subito maltrattamenti sia dalle autorità di Minsk che da quelle di Varsavia, nessuna delle quali avrebbe fornito alla famiglia assistenza umanitaria né riparo nonostante di notte la temperatura scendesse a 11 gradi sotto zero. La bambina è stata vista l'ultima volta sul lato polacco, nei pressi di New Dwor, e secondo Grupa Granica la polizia non avrebbe avviato le ricerche. "Se a scomparire fosse stato un bambino polacco l'allarme sarebbe scattato immediatamente", mentre per la piccola irachena "solo un gruppo di residenti si sta dando da fare".

2.644 CONDIVISIONI
Maddie McCann, a 15 anni dalla scomparsa incriminato sospetto: è l'uomo che lavorava nell’hotel
Maddie McCann, a 15 anni dalla scomparsa incriminato sospetto: è l'uomo che lavorava nell’hotel
"La camorra è una montagna di merda" parla la mamma di Noemi, ferita a 4 anni in un agguato a Napoli
"La camorra è una montagna di merda" parla la mamma di Noemi, ferita a 4 anni in un agguato a Napoli
Bimba di 4 anni veglia per due giorni la mamma morta: “Era accanto al suo letto”
Bimba di 4 anni veglia per due giorni la mamma morta: “Era accanto al suo letto”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni