788 CONDIVISIONI
6 Agosto 2020
15:31

Bimba di 10 mesi ingioia capsula di detersivo liquido: ora è in coma in terapia intensiva

La piccola Pearce Shepherd ha ingerito una pastiglia di detersivo liquido mentre era nella casa di famiglia a Lennoxtown, East Dunbartonshire, Scozia. Ora è ricoverata in ospedale con lo stomaco “bruciato” e i polmoni danneggiati. “È così spaventoso non sapere cosa sta succedendo”, dice la mamma.
A cura di B. C.
788 CONDIVISIONI

Una bambina è finita in coma dopo aver masticato una pastiglia per lavatrici. Pearce Shepherd ha ingoiato sostanze chimiche tossiche dopo aver afferrato la capsula del detersivo mentre sua madre Melissa Cairney, 27 anni, le aveva voltato le spalle. Lo stomaco della piccola di 10 mesi "è stato bruciato" e i suoi polmoni si sono gonfiati di muco dopo l'incidente avvenuto lo scorso 31 luglio nella casa di famiglia a Lennoxtown, East Dunbartonshire, Scozia. Melissa, che ha altri quattro figli con il partner Dave Shepherd, 36 anni, ha descritto di sentirsi "impotente" di fronte all’incidente. Chiede ora agli altri genitori di essere vigili sui potenziali pericoli dei prodotti per la pulizia della casa. “Ero in cucina a preparare la cena e a fare il bucato. Tutti i bambini erano nelle vicinanze. Una delle compresse deve essere caduta dal piano di lavoro sul pavimento. Prima che me ne accorgessi, Pearce ne aveva afferrata uno e ne aveva pizzicato l'angolo. È successo tutto troppo in fretta”.

Melissa e Dave hanno portato Pearce all'ospedale dopo che ai genitori è stato detto che un'ambulanza avrebbe potuto impiegare fino a un'ora. Ma a soli 15 minuti dall'inizio del viaggio, la piccola ha iniziato a vomitare. Un'endoscopia ha rivelato che le tossine avevano bruciato lo stomaco e fatto gonfiare il sistema respiratorio della bimba. Ora è in coma al Royal Hospital for Children di Glasgow. I medici ritengono che Pearce sopravviverà, ma non sono in grado di dire con quale rapidità si riprenderà o se subirà effetti a lungo termine. "Hanno detto che è una situazione in aggiornamento minuto per minuto. È così spaventoso non sapere cosa sta succedendo. So che i prodotti sono velenosi ma non pensavo che avrebbero messo la mia bambina in coma” ha aggiunto Melissa.

788 CONDIVISIONI
Virus respiratori, +300% di bambini in ospedale: terapie intensive piene e Pediatrie in affanno
Virus respiratori, +300% di bambini in ospedale: terapie intensive piene e Pediatrie in affanno
Il bimbo ferito a Ventimiglia sta meglio: Ryan dimesso dalla terapia intensiva
Il bimbo ferito a Ventimiglia sta meglio: Ryan dimesso dalla terapia intensiva
Strage in California: madre di 16 anni e figlio di 10 mesi uccisi, trovati abbracciati l'uno all'altra
Strage in California: madre di 16 anni e figlio di 10 mesi uccisi, trovati abbracciati l'uno all'altra
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni