300 CONDIVISIONI
14 Febbraio 2020
10:20

Amsterdam, il sindaco vuole vietare il consumo di cannabis ai turisti

Per ostacolare la vera e propria invasione di turisti che ogni anno prende di mira Amsterdam il sindaco Femke Halsema sarebbe intenzionato a ridurre drasticamente la possibilità di acquistare e consumare droghe leggere ai visitatori stranieri. Dal primo aprile saranno vietati anche i tour organizzati nel quartiere a luci rosse.
A cura di Davide Falcioni
300 CONDIVISIONI

I turisti si recherebbero ad Amsterdam soprattutto per consumare cannabis nei coffee shop e visitare il quartiere a luci rosse, ignorando troppo spesso le bellezze architettoniche di quella che in molti definiscono "la Venezia del nord Europa". Per questo il sindaco Femke Halsema sarebbe intenzionato a ridurre drasticamente la possibilità di acquistare e consumare droghe leggere ai visitatori stranieri. In una lettera inviata ai consiglieri comunali e supportata dai risultati di uno studio il primo cittadino, in carica da due anni, ha spiegato che i turisti di eta compresa tra i 18 e i 35 anni si sono recati nella città olandese soprattutto per la possibilità di consumare cannabis nei coffee shop, e che sarebbe necessario disincentivare questa abitudine anche per cercare di ridurre un afflusso turistico asfissiante.

Ad Amsterdam, infatti, risiedono 1,1 milioni di persone, mentre i turisti sono 17 milioni ogni anno, molti dei quali si recano tra i canali della città esclusivamente per la politica di tolleranza nel consumo della cannabis. Femke Halsema ha quindi annunciato che verrà condotto uno “studio per ridurre l’attrazione della cannabis per i turisti”, ma anche per regolamentare la vendita della droga nei coffe shop. La decisione di vietare la cannabis agli stranieri, che è già in atto in alcuni comuni dell’Olanda, arriva pochi giorni dopo quella di dichiarare illegali i tour organizzati nel quartiere a luci rosse della città.

Dal prossimo primo aprile, infatti, le visite organizzate nel quartiere a luci rosse saranno vietate, pena una multa di 190 euro, mentre per i tour nel centro cittadino  sarà necessario richiedere un permesso. I tour autorizzati, inoltre, dovranno essere composti da massimo 15 persone, questo per evitare l’affollamento di ponti e strade strette.

300 CONDIVISIONI
Il sindaco trattorista che vuole cambiare la Calabria con una rivoluzione gentile
Il sindaco trattorista che vuole cambiare la Calabria con una rivoluzione gentile
Germania, Scholz cancelliere con il contratto di governo: dal salario minimo alla cannabis legale
Germania, Scholz cancelliere con il contratto di governo: dal salario minimo alla cannabis legale
La proposta di legge del Movimento 5 Stelle per vietare il fumo nei luoghi pubblici
La proposta di legge del Movimento 5 Stelle per vietare il fumo nei luoghi pubblici
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni