Il dato ormai è definitivo. Lo spoglio delle schede è terminato e sono arrivate le cifre riguardanti tutte le 681 sezioni. Il centrodestra ha vinto le elezioni regionali in Basilicata e ha eletto Vito Bardi presidente di Regione. I risultati sono quindi ufficiali: Bardi ha raccolto il 42,2% dei voti, ovvero poco meno di 125mila consensi. Dietro di lui è arrivato il candidato del centrosinistra, Carlo Trerotola, al 33,11% (98mila voti). Si ferma al 20,32% Antonio Mattia del Movimento 5 Stelle (60mila voti). Quarto posto per Valerio Tramutoli della lista civica Basilicata Possibile con il 4,37% dei consensi (12.900 voti).

I risultati definitivi delle liste

Sono definitivi anche i risultati delle liste: al primo posto troviamo il Movimento 5 Stelle, di poco davanti alla Lega. Più staccati tutti gli altri: nessuno supera il 10%. Andiamo con ordine: nel centrodestra il primo partito è la Lega con il 19,1% e 55mila voti. Decisamente più indietro Forza Italia al 9,1%, con 26.500 voti. Buon risultato per Fratelli d’Italia, al 5,9% con 17.100 voti. Nel centrodestra c’è anche la lista Idea al 4,2% e Basilicata positiva Bardi presidente al 4%.

Passiamo poi al centrosinistra: molte le liste che si sono schierate in sostegno a Trerotola. A ottenere più consensi è Avanti Basilicata all’8,63%, con 25mila voti. Poi troviamo Comunità democratiche – Pd al 7,7% e 22.500 voti. Progressisti per la Basilicata raggiunge il 4,5% e quasi 13mila voti. Nella coalizione rientrano anche il Partito socialista italiano (3,8%), Basilicataprima riscatto (3,4%), la lista del Presidente Trerotola (3,3%) e i Verdi (1,9%). C’è poi il Movimento 5 Stelle al 20,27%, corrispondenti a quasi 59mila preferenze. E, in fondo, troviamo la lista Basilicata Possibile, unica a sostenere Valerio Tramutoli: si ferma al 4,2% con 12.100 voti. In totale ha votato il 53,52% degli aventi diritto, dato in rialzo di quasi sei punti rispetto alla tornata elettorale del 2013 che aveva portato all’elezione di Marcello Pittella.

I risultati definitivi a Potenza e Matera

Ultimo elemento è quello riguardante la differenza di voto tra le due province. A Matera Bardi si è affermato con il 44,7% dei voti, seguito da Trerotola al 30,3%, Mattia al 21% e Tramutoli al 3,9%. A Potenza, invece, va un pochino meglio il centrosinistra: Bardi si ferma al 41%, mentre Trerotola è più vicino, conquistando il 34,4% dei voti. Il candidato dei Cinque Stelle, Antonio Mattia, rimane al 20%, mentre Valerio Tramutoli raggiunge il 4,6%.