272 CONDIVISIONI
22 Agosto 2021
22:51

Da domani si potrà ottenere il bonus tv: ecco come fare

Da lunedì 23 agosto sarà possibile accedere al bonus rottamazione previsto per l’acquisto di un nuovo televisore, compatibile con il sistema di trasmissione del digitale terrestre Dvbt-2/Hevc. Vediamo in cosa consiste il bonus, come viene applicato e cosa bisogna fare per ottenere uno sconto fino a 100 euro sull’acquisto della tv.
A cura di Stefano Rizzuti
272 CONDIVISIONI

Da lunedì 23 agosto sarà possibile ottenere il nuovo bonus tv. Una misura messa in campo per l’acquisto dei nuovi televisori idonei alla ricezione del digitale terrestre che sostituirà l’attuale sistema di trasmissione a partire dal 2022. Il ministero dello Sviluppo economico ha stanziato 250 milioni di euro per questa iniziativa, ma annuncia che potrebbero essere introdotte ulteriori risorse attraverso la prossima legge di Bilancio. Il bonus è riservato a chi rottama un televisore vecchio per comprarne uno nuovo. Il Mise sottolinea che non esiste una stima di quanti siano i televisori da sostituire e per questo si ipotizza anche l’estensione del bonus in caso di necessità. Dal 23 agosto, quindi, si potrà richiedere il bonus rottamazione per acquistare nuovi apparecchi compatibili con il nuovo digitale terrestre Dvbt-2/Hevc. Per accedere a questo bonus non c’è alcun limite di Isee e la misura è cumulabile con il precedente incentivo, l’altro bonus tv, tutt’ora in vigore.

Come funziona il bonus rottamazione tv

Il bonus consiste in uno sconto del 20% sul prezzo d’acquisto della nuova tv, per un massimo di 100 euro. Per accedere serve però rottamare la vecchia tv, che deve essere stata acquistata prima del 22 dicembre 2018 e non deve essere idonea alla ricezione secondo i nuovi standard. Il bonus è utilizzabile una sola volta per l’acquisto di un solo televisore. Per accedere bisogna essere residente in Italia, rottamare un televisore antecedente al dicembre 2018 e bisogna essere in regola con il pagamento del canone Rai.

Come ottenere il bonus fino a 100 euro

Il requisito essenziale per accedere al bonus è quello di avere un televisore da rottamare. Per farlo e ottenere il bonus le modalità sono due. La prima è quella di andare direttamente dal rivenditore con la vecchia televisione e lasciarla al negoziante che applicherà uno sconto diretto sull’acquisto, occupandosi poi dello smaltimento del vecchio apparecchio. L’alternativa è quella di recarsi a un’isola ecologica per lo smaltimento degli apparecchi in autonomia: in questo caso serve un modulo di autodichiarazione da compilare, scaricabile sul sito del Mise appositamente predisposto per il bonus. Una volta consegnato il vecchio apparecchio, l’addetto dell’isola ecologica deve convalidare il modulo compilato dal cittadino per certificare l’avvenuta consegna. I rivenditori possono registrarsi sulla piattaforma dell’Agenzia delle Entrate per poter vendere i televisori applicando ai cittadini lo sconto previsto dal bonus.

272 CONDIVISIONI
Cosa cambia da domani con il nuovo digitale terrestre e chi ha diritto al bonus TV e decoder
Cosa cambia da domani con il nuovo digitale terrestre e chi ha diritto al bonus TV e decoder
Bonus TV anche per decoder e rottamazione, come ottenerli prima dello switch off del 20 ottobre
Bonus TV anche per decoder e rottamazione, come ottenerli prima dello switch off del 20 ottobre
Tutti i bonus che il governo vuole inserire nella prossima manovra di bilancio
Tutti i bonus che il governo vuole inserire nella prossima manovra di bilancio
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni