163 CONDIVISIONI
16 Giugno 2021
20:41

Bonus TV 2021 da 100 euro senza Isee: a chi spetta e come richiederlo

Il Decreto Sostegni ha previsto un bonus tv da 100 euro (utilizzabile da tutti, senza limiti di Isee) per rottamare i vecchi apparecchi, che diventeranno presto obsoleti con il passaggio entro giugno 2022 alla nuova tecnologia del digitale terrestre (DVBT-2/HEVC). Non sono ancora note le modalità e le tempistiche per fare domanda, ma, molto probabilmente, sarà reso disponibile un apposito modulo da scaricare sul sito del Mise. Vediamo come funziona il bonus tv 2021.
A cura di Daniela Brucalossi
163 CONDIVISIONI

Entro giugno 2022 molte famiglie saranno costrette ad acquistare un nuovo televisore o decoder idoneo al passaggio alla nuova tecnologia del digitale terrestre (DVBT-2/HEVC). Perciò il Decreto Sostegni ha previsto un bonus tv da 100 euro per rottamare i vecchi apparecchi (utilizzabile da tutti, senza limiti di Isee). Per rendere ufficiale la misura, però, si resta in attesa della pubblicazione del decreto attuativo da parte del Mef e del Mise. Non sono quindi ancora note le modalità e le tempistiche per fare domanda. Resta comunque in vigore il vecchio bonus tv da 50 euro per i nuclei familiari che non hanno televisore da rottamare ma che registrano un Isee sotto i 20mila euro. Questo sconto è utilizzabile per acquistare una Tv o un decoder idonei ai nuovi standard trasmissivi e potrà essere richiesto fino al 31 dicembre 2022.

Bonus TV 2021 da 100 euro: come funziona e i requisiti per ottenerlo

Con il passaggio delle emittenti televisive alla nuova tecnologia (DVBT-2/HEVC) entro giugno 2022, molte famiglie in possesso di apparecchi obsoleti non potranno più guardare i programmi tv sul digitale terrestre. Per questo motivo il Decreto Sostegni ha previsto un bonus rottamazione tv da 100 euro per ogni nucleo familiare (utilizzabile da tutti, senza limiti di Isee), anche se, per renderlo ufficiale, si resta in attesa della pubblicazione del decreto attuativo da parte del Mef e del Mise. La nuova misura ha raddoppiato l'importo del bonus tv già esistente (50 euro) e ha ampliato la platea dei destinatari (il bonus tv da 50 euro era usufruibile, infatti, solo dalle famiglie con un ISEE inferiore ai 20mila euro). Il bonus tv da 100 euro verrà erogato sotto forma di sconto praticato dal venditore sul prezzo della rottamazione. Resta comunque in vigore il bonus tv da 50 euro per i nuclei familiari che non hanno televisori da rottamare ma che registrano un Isee sotto i 20mila euro. Questo sconto, praticato direttamente dal commerciante, è utilizzabile per acquistare una Tv o un decoder idonei ai nuovi standard trasmissivi.

Come richiedere il Bonus TV 2021

In attesa della pubblicazione del decreto attuativo da parte del Mef e del Mise, non sono ancora note le modalità e le tempistiche per fare domanda del nuovo bonus rottamazione tv da 100 euro. Molto probabilmente, però, come è previsto per il bonus tv da 50 euro con limite di ISEE (richiedibile fino al 31 dicembre 2022), sarà reso disponibile un apposito modulo da scaricare sul sito del Mise e da consegnare poi al commerciante per ottenere lo sconto.

163 CONDIVISIONI
Bonus Terme Invitalia fino a 200 euro senza Isee, domande dall'8 novembre: come richiederlo e gli enti accreditati
Bonus Terme Invitalia fino a 200 euro senza Isee, domande dall'8 novembre: come richiederlo e gli enti accreditati
Cosa cambia da domani con il nuovo digitale terrestre e chi ha diritto al bonus TV e decoder
Cosa cambia da domani con il nuovo digitale terrestre e chi ha diritto al bonus TV e decoder
Bonus TV anche per decoder e rottamazione, come ottenerli prima dello switch off del 20 ottobre
Bonus TV anche per decoder e rottamazione, come ottenerli prima dello switch off del 20 ottobre
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni