675 CONDIVISIONI
22 Giugno 2015
11:49

Scarpe: duemila anni di calzature in mostra al Victoria and Albert Museum

“Shoes: Pleasure and Pain”, è una mostra incredibilmente innovativa che racconta la storia delle calzature da duemila anni fa ad oggi. L’esposizione è al Victoria and Albert, uno dei musei di arte e design più famosi al mondo.
675 CONDIVISIONI
Un paio di scarpe di Manolo Blahnik
Un paio di scarpe di Manolo Blahnik

Dai sandali degli antichi egizi alle cinesi scarpette strizza-piede, dalle Louboutin alle altissime zeppe veneziane del 1600. Tutto questo è "Shoes: Pleasure and Pain" (Scarpe: piacere e dolore), dal 13 Giugno al 31 Gennaio 2016 al Victoria and Albert Museum di Londra.

Un paio di scarpe create da Vivianne Westwood
Un paio di scarpe create da Vivianne Westwood

Una mostra che vuole palesare l'ossessione per le scarpe, spiega la curatrice Helen Persson. Ma non solo: l'esposizione punta a svelare com'è cambiata l'arte del footwear, quali sono stati i progressi e gli studi che hanno aumentato la comodità delle calzature, ma soprattutto il contesto storico e culturale che ha contribuito alla creazione di ogni tipo di scarpa. Un viaggio intorno al mondo per scoprire usi e costumi (nel vero senso della parola) di ogni popolo.

Una mostra degli abiti di Alexander McQueen dal titolo "Savage Beauty", al V&A
Una mostra degli abiti di Alexander McQueen dal titolo "Savage Beauty", al V&A

Un allestimento curato nei minimi particolari, in uno dei musei dagli standard curatoriali più alti del mondo. Il Victoria and Albert Museum dà molta importanza a tutto ciò che è vita e manifestazione artistica all'interno di essa, puntando su esposizioni che vanno dall'abbigliamento ai gioielli, dagli oggetti di uso quotidiano al lusso sfrenato.

Dalla mostra "Style and Splendour: Queen Maud of Norway’s Wardrobe", un gioiello della Regina Maud di Norvegia, al V&A
Dalla mostra "Style and Splendour: Queen Maud of Norway’s Wardrobe", un gioiello della Regina Maud di Norvegia, al V&A

Il percorso inizia con la "Scarpetta di Cenerentola", creata da Swarovski per il recente film Disney, e si continua con David Beckham, vero e proprio personaggio e star mondiale, che ha donato la sua scarpa personalizzata con il nome di suo figlio. Un itinerario tra volti, icone e tradizioni che hanno fatto la storia della civiltà mondiale. Le scarpe sono poste su piedistalli, evidenziate da luci ad occhio di bue, per divenire le protagoniste di un tappeto rosso che in questo caso è invisibile, ma che spesso viene calpestato dalle suole più famose del mondo, alcune delle quali esposte ora nelle sale del V&A.

Shoes, Pleasure and Pain, allestimento
Shoes, Pleasure and Pain, allestimento

E ancora le scarpe di Lady Gaga, le creazioni di Alexander McQueen, quelle della regina Vittoria e Marilyn Monroe. Un universo di arte e stile che rendono "Shoes: Pleasure and Pain" , una delle mostre più interessanti degli ultimi tempi.

Un paio di scarpe della Regina Vittoria
Un paio di scarpe della Regina Vittoria
675 CONDIVISIONI
La blogger che mostrò il lockdown di Wuhan rischia di morire in carcere: è in sciopero della fame
La blogger che mostrò il lockdown di Wuhan rischia di morire in carcere: è in sciopero della fame
Ladro ruba 60 dollari a un anziano di 80 anni in sedia a rotelle dopo averlo seguito in ascensore
Ladro ruba 60 dollari a un anziano di 80 anni in sedia a rotelle dopo averlo seguito in ascensore
2.715 di Viral News
Accademia della Crusca: "Usare 'booster' al posto di 'richiamo' non aiuta chi ha paura del vaccino"
Accademia della Crusca: "Usare 'booster' al posto di 'richiamo' non aiuta chi ha paura del vaccino"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni