511 CONDIVISIONI
2 Novembre 2022
16:31

Il Ministro della Cultura Sangiuliano contro i musei gratis: “Si deprezza il valore delle opere”

Il Ministro Giuliano Sangiuliano si scaglia contro la proposta di Vittorio Sgarbi di tenere aperti i musei a un certo orario e critica gli Uffizi.
A cura di Redazione Cultura
511 CONDIVISIONI
Il Ministro della Cultura Giuliano Sangiuliano (Mauro Scrobogna /LaPresse)
Il Ministro della Cultura Giuliano Sangiuliano (Mauro Scrobogna /LaPresse)

I musei gratuiti deprezzerebbero il valore delle opere ospitati, stando a quanto ha dichiarato il Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano a Porta a Porta, che ha spiegato che un altro fattore importante per questa scelta sarebbe che la scelta di non far pagare l'accesso ai musei non si reggerebbe sul piano economico. Una dichiarazione che segna subito la prima distanza tra il Ministro e il suo Sottosegretario Vittorio Sgarbi che poche ore prima aveva dichiarato la volontà di tenere le strutture museali aperte la sera: "I musei devono essere aperti gratuitamente la sera, quando le persone hanno il tempo libero, dalle sei a mezzanotte".

"La cultura, se ben utilizzata, resa attrattiva, fruibile, può essere un fattore di incremento di vari punti del Pil – ha spiegato Sangiuliano -. Io sono assolutamente contrario ai musei gratis. Un'altra cosa è fare una politica sociale per i giovani e gli anziani, ma tenere i musei gratis non regge sul piano economico ma poi deprezza il valore delle opere". Insomma, nessuna apertura, al momento, per questa proposta, da parte del Ministro che ha anche ricordato il valore del suo Ministero da cui "dipende una parte importante del nostro PIL"  in un Paese che è "la prima superpotenza culturale del pianeta". A Porta a Porta Sangiuliano ha anche ricordato che il Pnrr assegna a turismo e cultura 8,1 miliardi quindi "abbiamo il dovere di spendere bene e rapidamente, con onestà ed efficienza questi soldi".

Queste ore sono state anche quelle in cui il Ministro è arrivato al primo scontro importante con il direttore di uno dei Musei più importanti e visitati d'Italia, ovvero la galleria degli Uffizi di Firenze. Il Ministro, infatti, ha contestato la scelta del Direttore Eike Schmidt di tenerli chiusi nella giornata di lunedì 31 ottobre, ponte di Ognissanti, inviando una lettera che diceva: "Gentile Direttore, ho appreso dagli organi di stampa che nella giornata di lunedì 31 ottobre le Gallerie degli Uffizi sarebbero rimaste chiuse impedendo così a migliaia di visitatori di poterle visitare durante il ponte di Ognissanti. Mi risulta che in circostanze analoghe altri musei e gli stessi Uffizi abbiano anticipatamente modificato la normale giornata di chiusura settimanale proprio per evitare disagi a visitatori e turisti".

A quel punto Sangiuliano chiede conferma di quanto letto e nel caso fosse confermato lo riterrebbe un atto gravissimo: "vorrei sapere come mai in questa circostanza non si sia proceduto come nel passato. Non sfugge alla Sua intelligenza che una chiusura di questo tipo, oltre a costituire una perdita di introiti, rappresenti un danno di immagine per le Gallerie degli Uffizi e per l’intero Sistema museale nazionale".

511 CONDIVISIONI
Musei gratis, il ministro Sangiuliano dice che l'Italia è già troppo generosa
Musei gratis, il ministro Sangiuliano dice che l'Italia è già troppo generosa
Beatrice Venezi nominata consigliera per la musica da Sangiuliano: si disse disponibile a un incarico
Beatrice Venezi nominata consigliera per la musica da Sangiuliano: si disse disponibile a un incarico
Il ministro Sangiuliano vuole fare gli Uffizi 2 e aumentare il biglietto: “Costa troppo poco”
Il ministro Sangiuliano vuole fare gli Uffizi 2 e aumentare il biglietto: “Costa troppo poco”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni