4.654 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Amici di Maria De Filippi 2023/2024

Chi è Holden, figlio di Paolo Carta ad Amici 23: il vero nome e le canzoni del concorrente in finale

Holden, al secolo Joseph Carta, è un concorrente di Amici 23: dopo aver partecipato al Serale di Amici, sarà uno dei 6 finalisti. il cantante è figlio d’arte, visto che il padre è Paolo Carta, produttore discografico e marito di Laura Pausini.
A cura di Vincenzo Nasto
4.654 CONDIVISIONI
Holden, Amici 23
Holden, Amici 23
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Joseph Carta, nome d'arte di Holden è un concorrente di Amici 23: dopo aver conquistato la maglia dorata del Serale, lo scorso 10 maggio è diventato uno dei sei artisti ad avere accesso alla Finale. Un traguardo conseguito dopo un lungo percorso al fianco di Rudy Zerbi, che sin da settembre ha puntato sulle sue qualità, arrivando più volte allo scontro, senza mai perdere l'obiettivo. Il cantante,  è il figlio di Rebecca Galli e Paolo Carta, attuale marito di Laura Pausini. Nella sua avventura nel talent ha pubblicato quattro singoli, da Dimmi che non è un addio, secondo disco d'oro dell'edizione 23 di Amici dopo Rossofuoco di Mida, a Nuvola che ha superato 12 milioni di stream su Spotify. Passando per Solo Stanotte e Randagi, ascoltata per la prima volta durante la settima puntata del Serale. Ma andiamo a conoscere chi è Holden.

Chi è Joseph Carta e perché ha scelto Holden come nome d'arte

Joseph Carta, in arte Holden (qui il suo profilo Instagram), è un cantautore, rapper e producer italiano classe 2000, quindi ha 23 anni, che ha cominciato il suo percorso musicale fin da giovanissimo, quando sviluppò una passione per il mondo Pop/EDM e suonando nelle discoteche romane. Il suo pseudonimo prende ispirazione proprio dal protagonista del celebre romanzo di J. D. Salinger, "Il giovane Holden", uno dei capolavori della Beat generation, libro in cui milioni di persone si sono ritrovate, con cui hanno girovagato per New York, e in cui l’artista – come si legge nelle sue biografia – "si rivede e si identifica per il forte senso di ribellione e angoscia nei confronti di ciò che lo circonda".

La carriera musicale di Holden e il suo primo disco di platino

Holden, quindi, non è proprio un esordiente della musica italiana, nonostante la sua giovane età. Carta, però, deve aspettare il 2019 per l'esordio discografico ufficiale, con la pubblicazone del suo primo Ep che non poteva non chiamarsi come il romanzo di Salinger a cui si aggiungono, pochi mesi dopo, i brani Come le altre e Non fa per me con 16 milioni di stream. Ma il vero successo arriva grazie al singolo Na Na Na (pubblicato dalla HLDN Music) che raggiunge la certificazione di Platino nel 2021 e attualmente conta 47 milioni di visualizzazioni su Spotify. Successivamente arrivano Cadiamo Insieme, 18 milioni di stream, Frate e Barriere, mentre nel 2021 esce il suo album d'esordio Prologo. Nel 2022 pubblica i singoli Farmi a pezzi. In carriera ha già collaborato con artisti come Coez, Quentin40 e Gemello. All'interno della trasmissione, dopo il grande successo di Dimmi che non è un addio, secondo brano certificato dell'edizione 23, ha rilanciato a dicembre con l'uscita di Nuvola: 12 milioni di stream su Spotify. Nei mesi successivi, il cantante romano ha pubblicato due singoli: il 5 marzo è stato pubblicato Solo Stanotte, mentre due mesi più tardi, è uscita Randagi. Nelle scorse ore è stato annunciato anche il suo primo Ep post-Amici: si tratta di Joseph e verrà pubblicato attraverso LaTarma Records, l'etichetta fondata da Martà Donà, il prossimo 24 maggio.

Il percorso di Holden ad Amici

Holden, dopo l'ingresso a settembre ad Amici 23, ha avuto un rapporto odio/amore con il suo insegnante Rudy Zerbi. Sì, perché se da una parte dal punto di vista musicale, i suoi due inediti Dimmi che non è un addio e Nuvola hanno convinto il pubblico con quasi 20 milioni di stream, dall'altro lato la mancanza di disciplina di Holden è stata molto spesso un problema per Zerbi. Dalla maglia sospesa per una mancanza di organizzazione nelle pulizie all'interno della casetta allo scontro sulla mancanza di impegno, che più volte ha influenzato i toni e i giudizi sul cantante. Anche negli aspetti positivi, come la canzone di natale scritta e composta con Lil Jolie e Petit, Holden, dopo un'iniziale moto di felicità, si è poi scagliato contro il giudice, affermando di non voler pubblicare brani che non facciano parte del proprio percorso artistico. Holden sembra esser anche uno degli artisti più attaccati per l'uso dell'autotune, ma questo non ha smosso Zerbi, che dopo mesi d'attesa gli ha regalato una maglia dorata e l'accesso al Serale. Questo non prima di aver rischiato di abbandonare la competizione pochi giorni prima dell'accesso,dopo un attacco di panico. Una sensazione trascinatasi anche durante la Fase Serale, con poche esibizioni che hanno convinto appieno il pubblico, anche e soprattutto per la poca convinzione mostrata nei confronti delle dinamiche televisive del programma. Lo scorso aprile, alcuni hanno fatto notare come la sua assenza dai video del day-time fosse una condizione costante, al punto di pensare a una sua malattia/esclusione. Adesso potrà lottare per la vittoria finale, dopo una semifinale in cui sembra essersi liberato di un peso per troppo tempo trattenuto.

Holden è figlio d'arte: i suoi genitori sono Rebecca Galli e Paolo Carta, marito di Laura Pausini

Joseph è il terzo figlio che Paolo Carta ha avuto da Rebecca Galli, quindi ha due fratelli, Jader del 1995 e Jacopo del 1996, oltre alla sorella Paola, che Carta ha avuto da Laura Pausini – che ha sposato il 22 marzo 2023, dopo un fidanzamento cominciato nel 2005 – nel 2013. In un'intervista a Revenews Carta ha messo le cose in chiaro, parlando della sua famiglia di musicisti: "Prima di uscire con l’EP d’esordio Il giovane Holden avevo paura che il mio lavoro potesse essere attribuito a qualcuno che non fossi io, ma sto dimostrando che il percorso che ho intrapreso è interamente disegnato da me e a da nessun altro".

La vita privata di Holden

Della vita privata di Holden non si sa tantissimo, nonostante è noto che ha avuto una storia con Cecilia Cantarano, una delle tiktoker e instagrammer più famose del Paese. Una storia finita non benissimo, come ha raccontato lo stesso cantante rispondendo alle storie della sua ex che lo aveva accusato di averlo lasciato due volte in un anno, una delle quali mentre aveva il Covid. Una storia cancellata dopo che Holden aveva risposto, spiegando di essere stato tradito. Proprio in quelle risposte il cantante diceva di non voler utilizzare i social in quel modo, ma solo per veicolare la propria musica: "Per il poco che utilizzo i social vorrei usufruirne esclusivamente come forma di condivisione della mia passione e del mio lavoro" aveva detto, come riportato da Webboh che riporta anche le altre parole del nuovo allievo di Amici: "Mai voluto farci gossip sopra, mai voluto condividere certe cose sui social, ma non posso neanche lasciare che di me si dica la qualunque o che passi un messaggio così sbagliato e lontano dalla verità, che mi dipinge come lo str***o della situazione che ha lasciato (poverina) la ragazza tre volte addirittura quando ha avuto il covid. Sono stato sempre fedele, sempre. Lei no, e questa è la verità".

4.654 CONDIVISIONI
343 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views