308 CONDIVISIONI
17 Agosto 2017
11:34

Venezia, agente di polizia uccide la moglie poi si suicida

I corpi presentano ferite da arma da fuoco.
A cura di Davide Falcioni
308 CONDIVISIONI

I corpi di un uomo e di una donna, morti per ferite da colpi di pistola, sono stati rinvenuti stamattina a Dogaletto di Mira, in provincia di Venezia. Non è esclusa l'ipotesi che si possa trattare di un caso di omicidio-suicidio. Sul posto i Carabinieri.

I cadaveri della coppia sono stati trovati in via Trieste, a Dogaletto di Mira: i militari sono intervenuti dopo una richiesta da parte dei vicini di casa, che avevano udito dei colpi di arma da fuoco. Subito sono giunti sul posto carabinieri e polizia, oltre ai sanitari del 118, che però hanno solo potuto constatare il decesso dei due. Le indagini sono solo all'inizio ma l'ipotesi sulla quale si lavora è che si sia trattato di un delitto sentimentale: l'uomo potrebbe aver sparato alla moglie dopo una discussione prima di togliersi la vita.

Il presunto omicida, l'agente di polizia di Stato Luigi Nocco, ispettore di Polizia in servizio a Marghera all'ufficio immigrazione, avrebbe ucciso la moglie Sabrina Panzonato, infermiera di un anno più giovane, poi si sarebbe tolto la vita rivolgendo l'arma – la sua pistola d'ordinanza – contro se stesso e premendo il grilletto. Non si conoscono ancora le ragioni del folle gesto, ma è certo che tra i due era in corso una separazione. La posizione dei due corpi lascia pensare che la donna abbia tentato la fuga prima di essere colpita, immediatamente dopo l'uscio di casa. Quel che è certo è che si tratta del quarto omicidio nel veneziano nel giro di un paio di mesi.

308 CONDIVISIONI
Sassuolo, uccide moglie, suocera e i figli di 5 e 2 anni: poi si suicida
Sassuolo, uccide moglie, suocera e i figli di 5 e 2 anni: poi si suicida
Uccide la moglie a coltellate e tenta il suicidio, tragedia a Modena
Uccide la moglie a coltellate e tenta il suicidio, tragedia a Modena
Annuncia suicidio con video TikTok, scatta la segnalazione: la polizia la salva in stazione a Padova
Annuncia suicidio con video TikTok, scatta la segnalazione: la polizia la salva in stazione a Padova
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni