È gravissima la ragazza di 28 anni rimasta ferita dal crollo del tetto del PalaAlberti di Lauria, in provincia di Potenza, a causa della tromba d'aria che si è abbattuta su tutta la zona nelle scorse ore. La giovane è stata operata nella notte all'ospedale San Carlo, nel cui reparto di Rianimazione è ancora ricoverata in condizioni critiche e in prognosi riservata. Nel nosocomio del capoluogo lucano sono ricoverate, in condizioni meno gravi, anche altre tre persone: una nel reparto di Neurochirurgia e due in quello di Otorinolaringoiatria. In totale i feriti sono stati otto, ma le condizioni degli altri quattro non destano preoccupazioni. Tutti si stavano allenando nel palazzetto quando sono stati investiti dai detriti provocati dal crollo del tetto.

"In questo momento stiamo procedendo al censimento dei danni sul territorio comunale attraverso gli uffici ed i volontari – ha riferito il sindaco Angelo Lamboglia -. Si registrano al momento alcuni feriti, di cui uno grave. La situazione è in evoluzione e le forze dell'ordine smentiscono che ci siano persone sotto le macerie. Sul luogo dell'incidente ci sono carabinieri, vigili del fuoco, protezione civile e sanitari. Stiamo valutando tutte le azioni da porre in essere per far fronte all'emergenza. Si raccomanda tutti alla prudenza e a limitare le uscite solo in caso di necessità per tutta la notte". Intanto, i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza la zona intorno al palazzetto dello sport in cui si giocano le partite casalinghe del Lagonegro, squadra che milita nel campionato di serie A2 di pallavolo maschile. Ma in tutta la cittadina del Potentino la situazione maltempo, come in altri parti d'Italia, continua a destare preoccupazione.