Con il suo scooter finisce contro un’auto e muore praticamente sul colpo. L’ennesima vittima della strada si registra a Caerano San Marco, nella provincia di Treviso. A perdere la vita, nel pomeriggio di mercoledì 17 luglio, Andrea Guizzo, un cuoco di quarantacinque anni originario di Volpago del Montello e che viveva con la compagna poco distante dal luogo dell’incidente. Stando a quanto emerso, Andrea stava tornando a casa dopo il lavoro quando c’è stato l’incidente. All’origine dello schianto, secondo i primi accertamenti compiuti dalla polizia stradale, ci sarebbe l’omessa precedenza da parte dell’auto coinvolta nel sinistro. Si tratta di una Fiat Idea condotta da una donna. L’incidente mortale è avvenuto all’incrocio tra via San Marco e via Val di Rovere, dove la vittima che viaggiava in sella al suo scooter si sarebbe improvvisamente trovato davanti l’auto senza poterla evitare.

Violentissimo l'impatto tra lo scooter e l'auto – L’impatto è stato violentissimo e il cuoco è stato sbalzato cadendo a terra a qualche metro di distanza. Purtroppo inutili per lui i soccorsi del Suem 118. Al loro arrivo per Andrea Guizzo non c’era purtroppo più nulla da fare: i soccorritori hanno tentato le manovre di rianimazione, ma alla fine non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Anche la conducente dell’auto è rimasta ferita, sembra comunque in maniera non grave. Sono in corso gli accertamenti delle forze dell'ordine per chiarire l’esatta dinamica dell'incidente mortale.