10 Giugno 2021
17:24

Trento, se liberi palloncini in aria è come se abbandonassi rifiuti in strada: multa fino a 100 euro

Il Consiglio della provincia autonoma di Trento ha approvato una legge che vieta di liberare i palloncini in aria per limitare l’uso di plastica: pena da 50 a 100 euro di multa. La legge non riguarda tutti i dispositivi aerostatici, come ad esempio le lanterne che si lasciano volare in cielo. Un provvedimento che non è stato accolto favorevolmente da tutti.
A cura di Biagio Chiariello

Nei cieli di Trento non si vedranno più palloncini di plastica, di quelli abitualmente utilizzati in occasione di feste, eventi pubblici, ricorrenze o manifestazioni anche sportiva. Almeno così dovrebbe essere: pena una multa da 50 a 100 euro. Lo prevede un disegno di legge approvato oggi dal Consiglio della Provincia autonoma di Trento.

Il provvedimento, presentato dal consigliere Claudio Cia (Fratelli d'Italia) e che mira a limitare l'utilizzo delle plastiche, è formato da un solo articolo che modifica il testo unico provinciale in materia del 1987, applicando ai trasgressori la stessa sanzione prevista dalla legge già in vigore per chi abbandona rifiuti. Ma per evitare di punire un bambino a cui sfugge il palloncino dalle mani, si è deciso che il provvedimento sarà applicato solo a chi libera volontariamente i dispositivi aerostatici.

Almeno sul nostro territorio possiamo dare il nostro contributo per fare qualcosa subito nel rispetto dell’ambiente – ha detto il consigliere – tra l’altro, il Trentino è la prima provincia in Italia a fare una proposta di questo tipo e l’Alto Adige sembra abbia intenzione di imitarci”

Le reazioni alla misura anti-palloncini

Perplessità sono state manifestate da alcuni esponenti dell'opposizione. "Stiamo stracciando l'autonomia, la stiamo strumentalizzando dedicandoci a delle "cavolate'", ha detto il consigliere Michele Dallapiccola (Patt). Ma anche il centrodestra ha manifestato perplessità: tra gli astenuti, infatti, i consiglieri di Forza Italia. La legge è stata invece apprezzata dal gruppo Misto-Verdi per l’Europa, perché oltre a limitare la dispersione di plastica, “introduce il tema importante dell’informazione per responsabilizzare su pratiche consone alla difesa del pianeta” ha riferito la consigliera Lucia Coppola. Ugo Rossi di Azione lascia invece agli altri i commenti al provvedimento. “Da domani il Trentino sarà all’avanguardia sul non utilizzo dei palloncini – sottolinea – lascio al giudizio di tutti valutare il peso e l’importanza di questo primato” ha affermato l’ex governatore.

Green Pass, fino a 400 euro di multa per chi non lo possiede: le nuove regole del certificato
Green Pass, fino a 400 euro di multa per chi non lo possiede: le nuove regole del certificato
35.897 di Videonews
Bonus tv, fino a 100 euro per cambiare televisore: a chi spetta e come funziona
Bonus tv, fino a 100 euro per cambiare televisore: a chi spetta e come funziona
Il bagno vietato di Wanda Nara nella Grotta Azzurra di Capri: rischia multa fino a 3mila euro
Il bagno vietato di Wanda Nara nella Grotta Azzurra di Capri: rischia multa fino a 3mila euro
12.785 di Fanpage.it Napoli
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni