Continua a tremare la Calabria interessata da diversi giorni da uno sciame sismico che ha colpito il versante adriatico. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2, si è verificata oggi pomeriggio 13 febbraio alle ore 15:25 con epicentro a Cirò marina, in provincia di Crotone. La profondità stimata è stata di circa 20.5 Km.

Sciame sismico in Calabria

La zona è interessata da uno sciame sismico che si protrae da diverse settimane. Diverse scosse hanno infatti colpito il catanzarese, e ieri dei microsismi sono stati registrati sempre in provincia di Crotone. L'ultima più intensa, di magnitudo 2.8, si è verificata alle ore 17.19 di ieri. L’epicentro è stato localizzato proprio a Cirò Marina, mentre l’ipocentro a soli 21 Km di profondità. Nove scosse di terremoto sono state invece registrate dai sensori dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia nella serata dell'11 febbraio al largo della costa ionica catanzarese, la più forte delle quali è stata di magnitudo 3.4 alle 23:01, avvertita distantamente dalla popolazione del centro urbano di Sellia Marina, la cittadina più vicina all'epicentro localizzato in mare aperto. Non sono stati segnalati danni a persone o cose.

Protezione civile in contatto con INGV e sindaci

Nel frattempo la Protezione civile regionale ha comunicato che sta monitorando la situazione ed è in continuo contatto con l’INGV ed i sindaci dei territori interessati l’evoluzione del fenomeno.