1.194 CONDIVISIONI

Travolta da un’onda mentre fa il bagno con il papà: così è morta la bambina di 7 anni nel Ravennate

Quella di domenica a Lido di Classe (Ravenna) doveva essere una tranquilla giornata in famiglia che si è però trasformata in tragedia quando un’onda ha travolto la bimba, di soli 7 anni. Le sue condizioni erano apparse drammatiche sin da subito: la piccola è morta nella mattinata di ieri al Sant’Orsola di Bologna.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
1.194 CONDIVISIONI
Immagine di archivio
Immagine di archivio

Travolta da un’onda, trascinata sott’acqua troppo a lungo senza riuscire a riprendere fiato.

Sarebbe questa la causa della morte della piccola di 7 anni, che ha perso la vita domenica 25 giugno: il bagno nel mare mosso di Lido di Classe (Ravenna) si è rivelato fatale per lei.

Rianimata già nei primi concitati attimi sulla spiaggia, le sue condizioni sono subito apparse gravi e la piccola è deceduta nella tarda mattinata di ieri all’ospedale Sant’Orsola di Bologna, dove era stata trasferita d’urgenza.

Quella che era nata come una soleggiata giornata di relax e divertimento sul litorale ravennate con la famiglia si è tramutata in tragedia quando, prima delle 10 del mattino, un’onda più alta delle altre ha trascinato la piccola sotto il pelo dell’acqua.

La bambina stava giocando in mare con il padre e il cuginetto: i tre si erano allontanati dalla spiaggia senza accorgersene e all’improvviso un’onda particolarmente alta li ha colti di sorpresa. Mentre il papà e l’altro bambino sono riusciti a riemergere nel giro di pochi attimi, la piccola è rimasta sotto più a lungo.

Immediato l’intervento dei due bagnini che si trovavano sulla riva e stavano monitorando la situazione: la piccola è stata subito portata sulla terra ferma e due bagnanti, una dottoressa e un operatore del 118 in quel momento fuori servizio, sono intervenuti per il primo soccorso.

La bimba, già in arresto cardiocircolatorio, era stata rianimata e stabilizzata e in seguito portata d’urgenza all’ospedale di Ravenna. Trasferita dopo poche ore nella Terapia intensiva pediatrica dell’ospedale Sant’Orsola (Bologna), le sue condizioni sin da subito erano apparse gravissime.

È morta così la piccola di 7 anni, nonostante le tempestive cure del personale medico che non è riuscito a far nulla per evitare il tragico epilogo.

La bimba si trovava al mare a Lido di Classe con la famiglia, residente a Bagnolo in Piano, piccolo comune in provincia di Reggio Emilia dove la piccola aveva appena finito il primo anno di scuola elementare.

La comunità si è stretta intorno ai genitori e alla sorellina, sotto choc per l’improvvisa perdita. “Sgomento. È quello che oggi, come mai prima, proviamo per la morte, improvvisa e assurda, della piccola. Non ci sono parole per esprimere il cordoglio di un intero paese per il dolore che stanno provando i genitori. L'Amministrazione comunale si stringe ai genitori, agli amici e a tutti coloro che volevano bene alla piccola”, il messaggio di profondo cordoglio firmato dal sindaco Gianluca Paoli sulla pagina Facebook del Comune.

1.194 CONDIVISIONI
Dodicenne muore soffocata con un asciugamano: aperta inchiesta ad Asti
Dodicenne muore soffocata con un asciugamano: aperta inchiesta ad Asti
Travolto da un albero mentre fa legna: 60enne muore nei boschi sotto gli occhi degli amici
Travolto da un albero mentre fa legna: 60enne muore nei boschi sotto gli occhi degli amici
Audrii trovata morta, la bimba di 11 anni scomparsa mentre andava a scuola: arrestato amico del padre
Audrii trovata morta, la bimba di 11 anni scomparsa mentre andava a scuola: arrestato amico del padre
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni