20 Settembre 2021
17:19

Torino, rissa tra bande di giovani alla Festa dell’uva: 25enne in coma, 8 denunciati

Un giovane di 25 anni è ricoverato in coma farmacologico dopo una rissa scoppiata alla festa dell’Uva di Caluso, nel Torinese. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri si sarebbero azzuffate una decina di persone. Il ferito ha probabilmente battuto la testa cadendo a terra. È in gravi condizioni.
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Un ragazzo di 25 anni si trova ricoverato in coma farmacologico all'ospedale di Chivasso: sarebbe scivolato a terra e avrebbe battuto violentemente la testa in seguito a una rissa avvenuta dopo la tradizionale festa dell'uva nel centro di Caluso, in provincia di Torino. Intorno all'una e mezza di notte, una decina di giovani si sarebbero picchiati vicino a via Bettoja quando la festa era già finita. Le condizioni del giovane sono considerate gravi. I carabinieri della compagnia di Chivasso stanno ricostruendo i fatti e per il momento sono 8 i ragazzi denunciati tra i 20 e i 27 anni.

Incastrati dalle telecamere

Ad incastrare i responsabili – residenti a Nichelino, San Giusto e Palazzo Canavese – sono state le immagini del sistema di videosorveglianza e alcune testimonianze. Caterina Pistono, presidente dell’associazione che organizza la Festa dell’uva, riferendosi al brutto episodio ha detto: "Siamo molto dispiaciuti per l'accaduto, noi c'entriamo poco come organizzazione. Avevamo pensato a tutto e anche alla sicurezza, ma l’evento era già finito quando è avvenuta la rissa e il tutto è avvenuto fuori dalla manifestazione. Ci spiace molto perché noi lavoriamo per organizzare delle serate che siano di festa, ma poi arrivano persone da fuori e rovinano tutto. Speriamo solo che questo ragazzo si riprenda".

Rissa tra gruppi

Secondo i carabinieri che stanno indagando sul caso, due gruppi provenienti da paesi diversi avrebbero iniziato a discutere animatamente quando la maggior parte delle persone era già andata via. Secondo le ricostruzioni si sarebbero scontrati in una strada leggermente distante dagli stand della Sagra. Il 25enne rimasto ferito apparterrebbe al gruppo arrivato da San Giusto. Andato in arresto cardiocircolatorio, è stato immediatamente soccorso dal personale medico, ma la prognosi rimane ancora riservata.

Napoli, tenta di investire i giovani con l'auto dopo la rissa ai baretti di Chiaia
Napoli, tenta di investire i giovani con l'auto dopo la rissa ai baretti di Chiaia
Quando i figli uccidono i genitori: dai Neumair a Laura Ziliani, analogie tra i parricidi odierni
Quando i figli uccidono i genitori: dai Neumair a Laura Ziliani, analogie tra i parricidi odierni
Torino, Carmen De Giorgi uccisa a coltellate, il fratello: "Pagherai per quello che hai fatto"
Torino, Carmen De Giorgi uccisa a coltellate, il fratello: "Pagherai per quello che hai fatto"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni