303 CONDIVISIONI
22 Luglio 2021
20:26

Taranto, uccide la moglie a coltellate e poi tenta il suicidio: è grave

Un uomo di 75 anni ha ucciso la moglie a coltellate alla periferia di Taranto, poi ha tentato il suicidio: al momento si trova ricoverato in gravi condizioni in ospedale. Ancora ignote le cause del gesto: sul posto gli inquirenti per ricostruire la dinamica di quanto successo.
A cura di Ida Artiaco
303 CONDIVISIONI

Tragedia alla periferia di Taranto, dove un uomo di 75 anni ha prima ucciso a coltellate la moglie, di qualche anno più giovane, e poi ha tentato il suicidio rivolgendo contro se stesso la stessa arma. Al momento si trova ricoverato in gravi condizioni all'ospedale "SS Annunziata". Tutto è successo nel tardo pomeriggio di oggi, giovedì 22 luglio, in una stradina sulla strada che collega Talsano alla città, in via Rita Levi di Montalcini. Ignote al momento le cause del gesto, non si sa cosa possa aver spinto l'uomo ad ammazzare la donna per poi cercare di togliersi la vita. Ancora pochi i dettagli sulla vicenda. Sono in corso le indagini da parte degli inquirenti per cercare di ricostruire la dinamica di quanto successo.

Secondo le prime indiscrezioni il 75enne Cosimo Marseglia, pensionato ex Ilva, avrebbe inferto diversi colpi alla moglie Maria Greco. All'arrivo dei soccorsi, l'uomo era riverso sul pavimento, sanguinante ma ancora vivo. Secondo le prime indiscrezioni, l'omicida soffriva di depressione. "Siamo sconvolti per quanto accaduto" hanno dichiarato alcuni vicini della coppia. Chi li conosceva ha descritto una coppia apparentemente normale che negli ultimi tempi aveva avuto dei problemi dovuti allo stato di salute di Marseglia. La malattia del 75enne avrebbe portato la moglie Maria, casalinga, ad uscire di casa sempre meno. A chi glielo chiedeva, Maria diceva di essere impegnata ad assistere il marito. I vicini hanno inoltre raccontato che Marseglia sosteneva di avvertire spesso dei rumori nella testa che non lo rendevano tranquillo. Al contrario della compagna, però, usciva di casa regolarmente. Poi, nella giornata di oggi, il 75enne ha impugnato un coltello e lo avrebbe usato per accoltellare la moglie mentre dormiva. Subito dopo ha cercato di togliersi la vita con la stessa arma.

303 CONDIVISIONI
Torino, ucciso in piazza a coltellate: l'assassino ha tentato il suicidio
Torino, ucciso in piazza a coltellate: l'assassino ha tentato il suicidio
Dramma nel Bolognese, uccide la moglie a fucilate poi tenta suicidio: ferito gravemente
Dramma nel Bolognese, uccide la moglie a fucilate poi tenta suicidio: ferito gravemente
Omicidio-suicidio nel Padovano, padre uccide la figlia il giorno del suo compleanno e poi si spara
Omicidio-suicidio nel Padovano, padre uccide la figlia il giorno del suo compleanno e poi si spara
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni