133 CONDIVISIONI
30 Ottobre 2020
22:27

Sparatoria al centro commerciale: litiga e spara quattro colpi di pistola, un ferito grave

Un commerciante del centro commerciale Conforama di Riposto, nel Catanese, è rimasto ferito da quattro colpi di pistola. Autore dell’aggressione un 19enne che aveva litigato con un commesso di un negozio di telefonia. Dopo la discussione è andato all’auto e ha preso l’arma che ha usato per aprire il fuoco. È stato fermato poco dopo dai carabinieri.
A cura di Simone Gorla
133 CONDIVISIONI

Un uomo è rimasto gravemente ferito questo pomeriggio nel corso di una sparatoria all'interno un centro commerciale di Riposto, in provincia di Catania, dove al culmine di una lite in un negozio una persona ha aperto il fuoco e sparato cinque colpi di pistola.

Sparatoria in un centro commerciale del Catanese: litigio in un negozio finisce a colpi di pistola

È accaduto nella giornata di oggi, venerdì 30 ottobre, al Conforama di Riposto. Tutto è iniziato all'interno del punto vendita di una nota compagnia telefonica. Due uomini, padre e figlio, che si trovavano in fila in attesa del loro turno, nel rispetto della distanza e delle norme di sicurezza Covid, hanno cominciato a innervosirsi. Ne è nata così una discussione prima con una commessa, quindi con un secondo addetto intervenuto in aiuto della donna. Anche una terza persona, un commerciante presente sul posto e anche lui in fila, che ha provato a calmare gli animi.

Sparati quattro colpi, un uomo gravemente ferito

La situazione è però degenerata rapidamente. Uno dei due uomini, il più giovane, di 19 anni, ha colpito con un pugno sia il commesso che il commerciante intervenuto. È quindi uscito per raggiungere la sua auto e prendere una una pistola 7,65. Tornato all'interno, ha sparato al commerciante, esplodendo cinque colpi di pistola, quattro dei quali hanno colpito la vittima agli arti e all'addome. Il ferito è stato soccorso in gravi condizioni e trasportato al Cannizzaro di Catania. Il giovane che ha sparato è stato raggiunto e bloccato poco dopo dai carabinieri. Sul posto i militari della compagnia di Giarre che indagano sull'accaduto.

133 CONDIVISIONI
Sparatoria nel centro di Pescara, un morto e un ferito grave: aggressori in fuga
Sparatoria nel centro di Pescara, un morto e un ferito grave: aggressori in fuga
Undici anni fa l'omicidio di Edoardo Sforna. L'appello dei genitori:
Undici anni fa l'omicidio di Edoardo Sforna. L'appello dei genitori: "Il killer ancora senza nome"
154.394 di Simona Berterame
Ucciso a colpi di pistola il 37enne Alessandro Scopece: si indaga sul suo passato
Ucciso a colpi di pistola il 37enne Alessandro Scopece: si indaga sul suo passato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni