Dramma sulla strada nelle scorse ore a Siracusa, in Sicilia, dove un automobilista ha perso la vita tragicamente a seguito di uno spaventoso incidente stradale tra due vetture che non gli ha lasciato scampo. Il dramma si è consumato in Contrada Targia nel pomeriggio di lunedì. La vittima dell'incidente è Sebastiano Cavaliere, un 34enne di Augusta, sempre nel Siracusano, che era al volante di una smart che si è letteralmente capovolta dopo l'impatto con una Audi. Terribili gli ultimi istanti di vita dell'uomo rimasto intrappolato nell'abitacolo della sua vettura che si è ribaltata completamente. Inutili per lui i successivi soccorsi medici da parte delle ambulanze inviate dal 118 sul posto. Il trentaquattrenne è morto praticamente sul colpo e i sanitari accorsi su luogo dello schianto hanno solo potuto constatarne il decesso

Sul luogo dell'incidente anche i vigili del fuoco che hanno estratto vittime e feriti dalle vetture  che sono andate completamente distrutte. Oltre alla vittima infatti nello schianto sono rimasti feriti anche una donna e il suo bambino che viaggiavano sull'altra vettura coinvolta. Vista l'età del bimbo, sul posto è stato fatto arrivare anche un elicottero di soccorso che è atterrato sulla stessa strada, chiusa al traffico in entrambi i sensi di marcia, e ha provveduto al suo trasporto all’ospedale Cannizzaro di Catania per gli accertamenti del caso. Secondo le prime notizie, fortunatamente né lui né la madre sarebbero in gravi condizioni.

Sul luogo dell'incidente anche i carabinieri de gli agenti della polizia locale di Agrigento. È toccato a questi ultimi effettuare i rilievi del caso per aiutare a ricostruire la dinamica dell'accaduto. Secondo una prima ricostruzione ancora al vaglio degli inquirenti, si tratterebbe di uno scontro frontale. Per motivi da accertare, le due vetture sarebbero venute a contatto e la smart sarebbe volata via ribaltandosi