2.689 CONDIVISIONI
14 Luglio 2022
20:03

Sedicenne trovata morta nel giardino di una casa famiglia, nella sua stanza c’erano due biglietti

Il cadavere di una ragazza è stato rinvenuto la notte scorsa nel giardino di una struttura terapeutica ad Aulla (Massa Carrara). In corso accertamenti: la sedicenne ha lasciato dei biglietti.
A cura di Susanna Picone
2.689 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

La notte scorsa una ragazza di 16 anni è stata trovata senza vita nel giardino di una struttura terapeutica in cui era ricoverata ad Aulla, nella provincia di Massa Carrara, nella Lunigiana. Il ritrovamento del cadavere da parte di un custode della struttura è avvenuto intorno all'1 di notte. Su quanto accaduto sono in corso accertamenti dei carabinieri, che sono arrivati sul posto insieme al magistrato di turno.

I biglietti per gli amici e le scuse

A quanto emerso, la sedicenne era ricoverata all'interno di una casa di accoglienza per minori facente parte della cooperativa Levante. Dopo il ritrovamento del corpo ormai senza vita i carabinieri avrebbero trovato anche due biglietti nella sua stanza. In questi biglietti, la ragazza avrebbe ricordato gli amici con cui viveva nella struttura in Toscana e avrebbe ringraziato gli operatori che si prendevano cura di lei lì. Si sarebbe poi scusata, con un altro biglietto, per il gesto che stava per compiere. A quanto si apprende, il magistrato ha già disposto il nulla osta per la salma della ragazza.

La cooperativa al centro di una inchiesta della procura

La sedicenne trovata morta questa notte si trovava in una casa di accoglienza per minori facente parte della cooperativa Levante (ex Serinper), la stessa nota per l'inchiesta del 2020 della procura di Massa Carrara sulla corruzione e sui presunti maltrattamenti di madri e bambini ospiti nelle case-famiglie. Per quell’inchiesta, la Procura ha chiesto 11 rinvii a giudizio, tra politici e dipendenti pubblici, e si attende la decisione del giudice per le indagini preliminari.

2.689 CONDIVISIONI
Morta la cantante lirica Renata Ongaro, trovata dopo giorni in casa: non è riuscita a chiedere aiuto
Morta la cantante lirica Renata Ongaro, trovata dopo giorni in casa: non è riuscita a chiedere aiuto
"Riportiamo Mara a casa": la 30enne è in coma da due mesi in Australia per colpa dell'anoressia
Strage in Canada, trovato morto uno dei due killer in fuga: hanno ucciso casa per casa 10 persone
Strage in Canada, trovato morto uno dei due killer in fuga: hanno ucciso casa per casa 10 persone
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni