161 CONDIVISIONI
Omicidio Saman Abbas
6 Dicembre 2022
10:24

Saman Abbas, annullata l’udienza di oggi del papà in Pakistan: attesa per l’autopsia sul corpo

La nuova udienza per il padre di Saman Abbas, la 18enne scomparsa da Novellara nell’aprile 2021 e il cui corpo è stato presumibilmente trovato nelle campagne vicino al casolare dove abitava, non si è svolta oggi in Pakistan perché il giudice che si occupa del caso è in congedo.
A cura di Ida Artiaco
161 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Omicidio Saman Abbas

Non ci sarà alcuna udienza oggi a Islamabad per Shabbar Abbas, il papà di Saman, la 18enne scomparsa da Novellara nell'aprile 2021 e il cui corpo è stato presumibilmente trovato nelle campagne vicino al casolare dove abitava.

L'uomo si sarebbe dovuto presentare oggi in tribunale in Pakistan ma l'udienza è stata annullata perché il giudice che si occupa del caso era in licenza. "Il giudice istruttore è in congedo, quindi oggi non si svolgerà alcun procedimento; la data della prossima udienza sarà comunicata in seguito", ha dichiarato all'Ansa un funzionario del tribunale. La prossima udienza è stata fissata per il 15 dicembre.

Shabbar Abbas, dopo essere fuggito dall'Italia insieme alla moglie, è stato arrestato il mese scorso nella provincia del Punjab. La mamma di Saman, Nazia Shaheen, è ancora latitante. Shabbar Abbas si è presentato davanti al giudice istruttore del Territorio della capitale di Islamabad il 24 novembre, affermando che la figlia è viva e si trova in Belgio.

Durante la scorsa udienza, sono stati consegnati al suo avvocato anche i documenti ricevuti dal governo italiano per studiare il caso.

Intanto, non si hanno ancora notizie sull'autopsia che deve esser condotta sui resti ritrovati nei pressi di un casolare a Novellara: le analisi si sarebbero dovute svolgere la scorsa settimana, ma sono state sospese causa Covid. Come aveva specificato a Fanpage.it Barbara Iannuccelli, avvocato dell'associazione Penelope, che si è costituita parte civile nel processo che parte a febbraio, "l'ispezione cadaverica esterna è stata bloccata per causa Covid. Avevamo appuntamento per l'autopsia, ma ora stiamo attendendo una nuova data per iniziare le analisi". Per la legale, comunque, "ci sono pochi dubbi che quei resti appartengano proprio a Saman".

161 CONDIVISIONI
161 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni