429 CONDIVISIONI
Omicidio Saman Abbas
19 Novembre 2022
08:31

Saman Abbas, trovati i resti di un cadavere nelle campagne di Novellara: indagine dei Ris

Resti umani sono stati trovati nelle campagne di Novellara, da dove è scomparsa Saman Abbas. Indagini dei Ris in corso.
A cura di Chiara Ammendola
429 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Omicidio Saman Abbas

Potrebbe essere giunto a una svolta decisiva il caso di Saman Abbas, i Ris di Parma si sono recati a Novellara per esaminare dei resti umani ritrovati nelle scorse ore ad alcune centinaia di metri dalla casa dove viveva la famiglia della 18enne pakistana.

Il ritrovamento è avvenuto nella serata di ieri durante un sopralluogo da parte dei carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Reggio Emilia che hanno raggiunto la zona insieme a quelli della Compagnia di Guastalla. L'area è stata poi interdetta dalle prime ore di questa mattina e i carabinieri, insieme al Ris di Parma, stanno procedendo a recuperare e repertare i resti che sono stati trovati all'interno nei pressi di un capannone abbandonato.

I genitori di Saman all’aeroporto di Malpensa il giorno dopo la scomparsa
I genitori di Saman all’aeroporto di Malpensa il giorno dopo la scomparsa

I resti erano sotterrati nella zona di via Reatino, a Novellara, sul retro di un rudere, a circa due chilometri dal casolare dove viveva la giovane pakistana del cui omicidio sono accusati i famigliari. La certezza dell’identificazione arriverà solo dall’esame del Dna, i cui risultati saranno disponibili nei prossimi giorni.

I Ris sul luogo del ritrovamento
I Ris sul luogo del ritrovamento

Il ritrovamento arriva a pochi giorni dall'arresto in Pakistan del padre latitante dal giorno della scomparsa della figlia avvenuta la notte del 30 aprile 2021. Non è escluso che il luogo in cui sono stati rinvenuti i resti umani sia stato indicato proprio dall'uomo o da uno degli altri arrestati: due cugini e uno zio che si trovano ora in carcere in attesa del processo per omicidio in concorso e occultamento di cadavere.

Saman Abbas e lo zio Danish Hasnain
Saman Abbas e lo zio Danish Hasnain

Nelle scorse settimane sono emersi molti dettagli degli interrogatori proprio ai tre imputati che sono stati arrestati tra Spagna e Francia mentre tentavano la fuga dopo il delitto. Uno di questi avrebbe raccontato i dettagli della notte in cui fu uccisa Saman che fu strangolata, fatta a pezzi e poi il cadavere fatto sparire. La giovane, secondo quanto ricostruito dalla Procura di Reggio Emilia, sarebbe stata uccisa per essersi opposta a un matrimonio combinato dalla famiglia con un cugino in Pakistan.

429 CONDIVISIONI
165 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni