1.125 CONDIVISIONI
Covid 19
2 Dicembre 2022
10:06

Salgono Rt e ricoveri covid, 3 regioni a rischio alto: i dati settimanali del monitoraggio Iss

I dati settimanali del monitoraggio Iss-Minstero della salute sull’andamento della pandemia covid in Italia. Aumentano i pzienti pazienti Covid, sia nei reparti ordinari sia nelle terapie intensive.
A cura di Antonio Palma
1.125 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

In Italia la curva epidemica covid si conferma in risalita. I dati settimanali del monitoraggio Iss infatti confermano numeri in crescita per molti degli indicatori considerati: dall’indice Rt ai ricoveri covid, mentre è stabile l’incidenza dei contagi

Nel periodo dal 9 novembre  al 22 novembre 2022, l'Rt medio calcolato sui casi sintomatici si conferma stabilmente sopra la soglia epidemica, sintomo che il virus continua a circolare e contagiare le persone. Nel periodo considerato il dato si attesta a 1,14, con un range 1,05-1,20 e in aumento rispetto alla settimana precedente quando era 1,04.

Il monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanità e del ministero della Salute indica invece per quest'ultima settimana (25/11/2022 -01/12/2022) una incidenza dei casi di Covid-19 pari a 386 per 100.000 abitanti, sostanzialmente stabile rispetto alla scorsa settimana.

Dato negativo questa settimana per l'occupazione dei posti ospedalieri da parte di pazienti Covid, sia nei reparti ordinari sia nelle terapie intensive che erano invece stabili la scorsa settimana.

Il tasso di occupazione in terapia intensiva infatti sale al 3,2% secondo la rilevazione giornaliera del Ministero della Salute al 1 dicembre contro il 2,5% della passata rilevazione. Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale invece sale al 13,3% contro il 12%. Entrambi i dati comunque restano ampiamente sotto le rispettive soglie di allerta.

A livello regionale questa settimana in Italia tre regioni sono classificate a rischio alto per Covid (contro le 6 della settimana scorsa), tutte per molteplici allerte di resilienza. Per quanto riguarda le altre, 11 sono a rischio moderato e 7 a rischio basso. Dodici regioni/province autonome riportano almeno una allerta di resilienza, mentre 4 regioni/pa riportano molteplici allerte di resilienza.

1.125 CONDIVISIONI
32440 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni