Sacha Biazzo, giornalista di Fanpage.it, sarà premiato questa sera a Potenza nell'ambito del Basilicatacinema Movie Awards per Bloody Money, l'inchiesta video sul traffico illecito dei rifiuti e la corruzione in tutta Italia, realizzata insieme al giornale online e con l'aiuto di Nunzio Perrella, ex boss di camorra. A lui andrà il riconoscimento per il “Miglior Documentario Investigativo” nel corso della cerimonia che si terrà oggi a partire dalle 20:30 in Largo Stabile in Via Pretoria, quando verranno anche proiettate tutte e 7 le puntate di Bloody Money.

IL premio è stato conferito dai direttori artistici di BasilicataCinema: Michele Di Gioia del “Matera Sport Film Festival”, Giuseppe Vendegna di “Altro Cinema Possibile” e “Oasi Cinema”, Armando Lostaglio della “Mostra Cinetica” e del “Cinit Cineforum Italiano”, Vito Leone del “Bella Basilicata Film Festival” e del “Centro di Documentazione Cinematografica Pietro Pintus” e Gabriele Di Stasio, presidente di BasilicataCinema. L’associazione quest’anno festeggia i 10 anni di attività e per questo ha previsto poco prima della proiezione di Bloody Money,è in programma un CineAperitivo offerto al pubblico che “in questi anni ci ha sempre seguito e supportato nelle nostre proiezioni su gran parte del territorio lucano e durante tutto l’arco dell’anno.

"Questo Movie Award a Sacha Biazzo – ha spiegato Gabriele Di Stasio – è la conferma dell’impegno nostro e del pubblico lucano a visionare opere di qualità ed elogiarne gli autori proprio nell’ottica della crescita culturale comune che, in questa realtà iper-visuale odierna, nella quale siamo bombardati da messaggi spesso negativi e fuorvianti, deve avvenire anche attraverso il buon cinema d'autore, sia documentaristico che fiction”.