Le patenti in scadenza saranno valide ancora per sette mesi. O, comunque, fino al 31 dicembre 2020. Mentre per i fogli rosa la proroga è valida fino al 13 gennaio 2021. Inoltre sono sospesi anche i termini per gli esami da sostenere durante il lockdown. L’attuale quadro della situazione, dopo l’emergenza Covid-19 e con il rinvio delle scadenze di alcuni documenti, viene riassunto dalla Motorizzazione con una circolare del 13 agosto riportata dal Sole 24 Ore. Che ricorda come ci basi su un principio, ovvero la scadenza originaria da rispettare, che comporta poi nuovi termini differenti.

La scadenza delle patenti di guida

Nel caso di patenti con scadenza precedente al 31 gennaio non è stata mai disposta alcuna proroga. Quindi non c’è possibilità di rinnovo fino a una nuova visita medica. Invece per le patenti in scadenza tra il 31 gennaio e il 30 dicembre, la validità viene prorogata fino al 31 dicembre. Cambiano anche le regole fuori dall’Italia, sulla base dei regolamenti Ue: le patenti in scadenza tra il primo febbraio e il 31 agosto scadranno sette mesi dopo il termine riportato sul documento.

Altra questione è quella riguardante il certificato medico che si presenta quando si fa domanda per la patente. Il certificato vale, in base alle condizioni, tre o sei mesi. Se il certificato è in scadenza tra il 31 gennaio e il 31 luglio, la validità resta in vigore per i 90 giorni successivi alla dichiarazione della fine dello stato d’emergenza, ad ora fissata al 15 ottobre. Stesso principio vale anche per i permessi provvisori di guida che necessitano di una visita medica da parte della commissione medica locale. Per la revisione della patente, cioè ciò che avviene quando è necessario rifare gli esami dopo, per esempio, gravi infrazioni, vengono sospesi i termini per chi avrebbe dovuto fare l’esame tra il 23 febbraio e il 15 maggio.

La scadenza del foglio rosa

Altra specifica fatta dalla Motorizzazione riguarda la domanda per sostenere l’esame di guida: solitamente ci sono sei mesi per superare la prova, con due tentativi ammessi. Nel caso in cui i sei mesi, però, scadano tra il 31 gennaio e il 15 ottobre 2020, l’esame si potrà sostenere fino al 13 gennaio 2021, con una conseguente proroga della validità del foglio rosa se è in scadenza tra il 31 gennaio e il 28 ottobre 2020.