E’ arrivato ’Burian’. La tanto annunciata ventata di freddo gelido proveniente dal nord Europa già nelle ultime ore ha provocato un tracollo delle temperature a partire dalla regioni del Nord Est e settori adriatici; nelle prossime ore si propagherà al resto del Paese. Nella giornata di oggi si formerà un’intensa depressione in prossimità della Sardegna: oltre che nei settori settentrionali, sono attese quindi nevicate fino a quote molto basse in molte zone del Centro-Sud, con un forte calo delle temperature e il freddo accentuato da gelidi venti settentrionali. Domenica 14 febbraio ancora nevicherà ancora fino a quote molto basse sul versante adriatico della Penisola.

Previsioni meteo 14 febbraio, venti gelidi e temperature sotto lo zero

Secondo le previsioni di domani, domenica 14 febbraio, l'inizio di giornata sarà gelido al Nord e in gran parte del settore peninsulare con minime intorno ai 5 gradi sotto lo zero anche in pianura nelle regioni settentrionali e su valori solo leggermente positivi anche in costa al Sud. Previsto comunque sole a Settentrione, in Toscana e lungo le coste laziali. In giornata tendenza a parziali schiarite anche su Umbria, coste campane e ovest della Sardegna. Sul resto del Centro-Sud prevarrà una nuvolosità irregolare e variabile associata a nevicate per lo più deboli e intermittenti fino al livello del mare sul medio Adriatico, in Irpinia e in Puglia. Al clima gelido contribuiranno gli intensi venti settentrionali. Soffieranno infatti da moderati a forti, con raffiche anche burrascose, in particolare su Appennino, Puglia e Ionio.

Previsioni meteo lunedì

Durante la giornata di lunedì l'Italia sarà ancora sotto l'influsso di correnti gelide che dalla Russia continueranno a imperversare sul bacino del Mediterraneo. Nevischio fino a bassa quota specie su Calabria ionica e Sicilia orientale. Tempo più soleggiato sul resto della Penisola, ma clima molto freddo di giorno e temperature minime ampiamente sotto zero e ben sotto le medie climatiche.