Un uomo di 77 anni di Penne, in provincia di Pescara, ha colpito la moglie 82enne al capo con una statua di acciaio e poi ha provato a togliersi la vita tagliandosi le vene. E' successo oggi pomeriggio nella cittadina abruzzese. Lanciato l'allarme, sul posto, in un'abitazione di contrada Cupello, è arrivato il 118, con elicottero ed ambulanza.

I due anziani sono stati trasportati all'ospedale di Pescara: sulla donna sono in corso accertamenti, mentre le condizioni dell'uomo non desterebbero particolare preoccupazione. Nell'abitazione sono intervenuti i Carabinieri, che si stanno occupando di ricostruire l'accaduto. L'anziano è piantonato in ospedale dai militari.