È una storia a lieto fine quella che arriva da Parma e vede protagonisti due uomini, un giovane ambulante senegalese residente a Colorno e un imprenditore residente nella provincia di Mantova. Quest’ultimo, in occasione di un viaggio di lavoro a Parma, aveva smarrito un prezioso Rolex dal valore di circa venticinquemila euro. L’imprenditore aveva quindi fatto denuncia di scomparsa il 9 novembre scorso ai militari di Marmirolo, in provincia di Mantova, e aveva anche lanciato un appello sui social nella speranza di recuperare il suo prezioso orologio. E dopo qualche giorno è stato contattato perché quell'orologio smarrito a Parma era stato trovato. A trovarlo, appunto, il giovane senegalese, che ha visto il Rolex custodito in un sacchetto di velluto per strada e non ci ha pensato due volte a portarlo dai carabinieri.

Il giovane senegalese assunto nell'azienda dell'imprenditore – Il ragazzo – un ventunenne disoccupato che ogni giorno si reca in centro a Parma per vendere per strada libri per bambini – ha preso il Rolex e lo ha portato da un orefice suo amico insieme al quale poi lo ha consegnato ai carabinieri. Questi, dopo alcune verifiche, hanno rintracciato il proprietario dell’orologio e gli hanno restituito quanto aveva perso. L’imprenditore ha quindi voluto conoscere il ventunenne che aveva ritrovato l’orologio e a quel punto il lieto fine è arrivato anche per il giovane senegalese. Per ringraziarlo, infatti, l’imprenditore mantovano gli ha dato una ricompensa e, dopo aver scoperto che non aveva un lavoro, gli ha anche manifestato l'intenzione di assumerlo nella sua azienda.