169 CONDIVISIONI
20 Settembre 2021
10:32

Olindo, investito e ucciso da un ubriaco mentre soccorreva dei ragazzi con l’auto in panne

Nella notte tra sabato e domenica scorsa un 62enne abruzzese è stato travolto e ucciso da un uomo, mentre prestava soccorso ad un’auto sul ciglio della strada molto buia. Il responsabile guidava in stato di ebrezza e ora è agli arresti domiciliari con l’accusa di tentato omicidio stradale e lesioni.
169 CONDIVISIONI

Un uomo di 62 anni, Olindo Di Salvatore, è stato travolto da un’automobile sulla Strada Statale 83 Marsicana, in Abruzzo. È successo la notte tra sabato e domenica scorsa, mentre la vittima prestava soccorso a dei ragazzi con l’auto in panne. Per il responsabile, positivo all’alcol test, sono scattati gli arresti domiciliari con l’accusa di omicidio stradale e lesioni.

Si chiamava Olindo Di Salvatore il 62enne che sabato notte, intorno alle ore 1.30, ha pagato con la propria vita l’aiuto prestato a dei giovani fermi sulla Statale 83, con l’auto in panne. Commerciante di prodotti tipici abruzzesi, si era fermato sulla strada per prestare soccorso ad una Fiat Panda, uscita fuori corsia, su cui viaggiavano quattro ragazzi. Durante i soccorsi, è sopraggiunta un’altra automobile guidata un allevatore di 67 anni, che ha travolto e ucciso Di Salvatore. Il responsabile è sceso immediatamente dall’auto per prestare soccorso e compreso l’accaduto, sembrava in evidente stato di shock. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Avezzano, in provincia dell’Aquila, per svolgere tutti i rilievi del caso.

Dalle analisi effettuate dopo l’incidente, il conducente dell’auto assassina è risultato positivo all’alcol test e pare che lo stesso, al momento dell’impatto, fosse di ritorno da una cena tra amici proprio lì in zona. Lo stato di ebrezza, unito alle condizioni di scarsa visibilità e poca illuminazione della strada, che conduce al Parco Nazionale della Majella, avrebbero provocato il sinistro. La salma dell’uomo è stata messa a disposizione del magistrato di turno per i rilievi autoptici. Per l’allevatore sono stati disposti gli arresti domiciliari con l’accusa di tentato omicidio stradale e lesioni ai danni di Olindo Di Salvatore.

169 CONDIVISIONI
Attraversano binari barcollando: due ragazze investite e uccise da un treno a Riccione
Attraversano binari barcollando: due ragazze investite e uccise da un treno a Riccione
Sono due sorelle di 15 e 17 anni le ragazze travolte e uccise da un treno a Riccione
Sono due sorelle di 15 e 17 anni le ragazze travolte e uccise da un treno a Riccione
Investita mentre fa jogging, Sara muore a 30 anni:
Investita mentre fa jogging, Sara muore a 30 anni: "Stella dell'atletica, ora corri tra le nuvole"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni