Grave incidente domestico nella giornata di ieri, domenica 1 settembre, a Bastiglia, nel Modenese. Una bambina di nove anni è rimasta ustionata dall'acqua bollente per la cottura della pasta. Acqua bollente che le è finita addosso mentre i genitori stavano preparando il pranzo della domenica. Tutto è accaduto intorno alle 13 di domenica nel giro di pochi secondi: la bambina rimasta ustionata avrebbe urtato la pentola con l’acqua che era stata messa sui fornelli per la pasta mentre la mamma e il papà cucinavano. Dopo l’incidente domestico, che si è verificato in una casa alle porte del centro nella provincia di Modena, i genitori hanno immediatamente dato l’allarme.

La bambina trasportata in eliambulanza al Centro grandi ustionati a Parma – In poco tempo sul posto a Bastiglia sono arrivati ambulanza ed elisoccorso e la bambina è stata trasferita d’urgenza in elicottero al Centro grandi ustionati dell’ospedale Maggiore di Parma. Le sue condizioni sarebbero gravi e la prognosi è al momento riservata. A quanto si apprende, l’acqua bollente non avrebbe colpito al volto la bambina ma solo a un braccio. Per sciogliere la prognosi e valutare l’entità delle ustioni bisognerà attendere almeno 72 ore.