Dopo la breve tregua di ieri e oggi, il maltempo torna a colpire l'Italia nelle prossime ore, quando una nuova perturbazione porterà temporali, accompagnati da nubifragi e grandinate su gran parte del Centro-Nord. Per questo, la Protezione civile ha lanciato allerta meteo su alcuni regioni, dove molti comuni hanno già deciso di tenere chiuse le scuole di ogni ordine e grado oggi, venerdì 15 novembre. Il provvedimento è stato preso da alcune amministrazioni cittadine per non mettere in pericolo la sicurezza degli studenti, che questa settimana sono rimasti a casa a causa delle avverse condizioni meteorologiche già due volte. L'elenco delle città, tuttavia, è in aggiornamento.

Maltempo, scuole chiuse per allerta in Toscana

Tra le regioni più a rischio maltempo c'è la Toscana, dove la Protezione civile ha diramato allerta arancione per oggi, venerdì 15 novembre. Già molte amministrazioni cittadine hanno deciso di mantenere chiuse le scuole. Tra queste, in primis, il comune di Grosseto, che ha comunicato via social network che "le scuole pubbliche e private, di ogni ordine e grado, rimarranno chiuse nella giornata di oggi, venerdì 15 novembre 2019. Chiusi anche i cimiteri ed i parchi pubblici". Lezioni sospese anche a Manciano, per ordine del sindaco, che ha già disposto la chiusura di tutti gli istituti, comprese le scuole materne. Lo stesso provvedimento è stato preso dai Comuni di Orbetello, CapalbioIsola del Giglio, Monte Argentario, Scarlino e Follonica, dove oggi tutte le scuole di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido, presenti sul territorio comunale resteranno chiuse.

Scuole chiuse oggi: cosa succede in Friuli, Veneto e Liguria

Non si placa l'emergenza maltempo neppure in Friuli Venezia Giulia, dove per oggi è prevista allerta. Visto il perdurare delle condizioni critiche, il sindaco di Grado, Dario Raugna, ha disposto per venerdì 15 novembre la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, di tutto il territorio. Stessa decisione presa dal comune di Fossalon. In Veneto, dove è prevista allerta rossa, oggi le scuole resteranno chiuse a Chioggia, così come a Belluno, Feltre, Cesiomaggiore, Limana, Borgo Valbelluna, Ponte nelle Alpi, Chies d’Alpago, San Gregorio nelle Alpi. A Savona, Bergeggi e Vado Ligure, in Liguria, l'ingresso a scuola è posticipato alle 9 per permettere all'amministrazione locale di fare una valutazione sul da farsi.