Ci sarebbe molto probabilmente un malore all'origine dell’incidente stradale che è avvenuto stamattina, giovedì 22 agosto, a Lonigo, in provincia di Vicenza. Giuseppe Nalin, 64enne originario di Urbana (Padova) ma residente a Lonigo, dopo essersi sentito male avrebbe deciso di mettersi al volante della sua Fiat Panda per recarsi all'ospedale ma la sua corsa è finita contro il muro della farmacia comunale, all'incrocio tra via Roma e via Trieste.

Sul posto sono subito intervenuti i paramedici del Suem che hanno solo potuto constatare il decesso del 64enne che abitava nella frazione di Madonna. Ad intervenire anche i vigili del fuoco. Della tragedia è stato informato anche il pm di turno. Indagini in corso da parte della polizia stradale di Vicenza, che sta ricostruendo la dinamica dell'incidente, nel quale non sono stati coinvolti altri mezzi.

Stando alle ricostruzioni, l’uomo sarebbe uscito da un bar, dove era andato a fare colazione e dove ad altri clienti avrebbe confidato di avere un forte mal di stomaco. Quindi la decisione di recarsi, a bordo della sua Fiat Panda, al locale ospedale, senza chiedere aiuto ad altri. Dopo neanche un chilometro è andato a scontrarsi con il muro della farmacia comunale, all'incrocio tra via Roma e via Trieste: l'impatto non è stato violento ma il 64enne potrebbe essere colto da un infarto, che gli ha fatto perdere il controllo della macchina.