10.392 CONDIVISIONI
Coronavirus
7 Giugno 2021
14:45

Lo youtuber NicoForza si vaccina, il 15enne lotta contro la leucemia: “Sono davvero felice”

Il giovanissimo Niccolò Basta nel 2018 è diventato NicoForza. Quell’anno ha scoperto di soffrire di leucemia: “Non avevo ancora concluso le chemioterapie che il Covid si è catapultato nella vita di tutti. Per me è stato duro continuare a resistere e affrontare ancora tante difficoltà. Il vaccino è speranza, fiducia e amore per la vita”
A cura di Biagio Chiariello
10.392 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

“Oggi finalmente ho fatto la prima dose del vaccino e sono davvero felice! La mia reclusione è iniziata a luglio 2018 e, da allora, la vita è cambiata perché ho dovuto difendere anche la possibilità di curarmi e ho lottato, ogni giorno, per spiragli di normalità. Non avevo ancora concluso le chemioterapie, che il Covid si è catapultato nella vita di tutti…per me è stato duro continuare a resistere e affrontare ancora tante difficoltà… Ma oggi è un giorno speciale!”. Queste le parole che Niccolò Basta, il giovanissimo youtuber conosciuto da tutti semplicemente come NicoForza ha condiviso qualche giorno fa sui social dopo essersi sottoposto alla somministrazione della prima dose di vaccino anti-Covid. Il ragazzo, 15enne, lotta contro una forma di leucemia.

Nei suoi occhi traspare gioia e speranza. “Grazie a chi studia, chi lavora, chi offre il suo tempo e la sua vita per gli altri, grazie alla scienza, alla conoscenza, al sapere, grazie all’amore, alla dedizione, alla cura delle persone più fragili, grazie alla parte migliore della nostra società, quella che forse fa meno rumore, ma è sicuramente quella più numerosa che è il sostegno dell’intero sistema" scrive ancora NicoForza. "Per me il vaccino rappresenta speranza, fiducia e… amore per la vita! Sono felice davvero, oggi” conclude Niccolò.

In Puglia dallo scorso 7 giugno è iniziata la somministrazione del vaccino per a favore degli under 16. A cominciare dai più fragili. Da oggi si parte anche con le inoculazioni per gli adolescenti dai 12 ai 15 anni in condizione di estrema vulnerabilità, di disabilità grave o affetti da malattia rara.

10.392 CONDIVISIONI
26023 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni