353 CONDIVISIONI
25 Settembre 2022
13:18

Lite tra proprietario e affittuari per consumi energia finisce in sparatoria: tre feriti a Palermo

A sparare è stato il proprietario del residence, un 76enne che, durante la lite, ha tirato fuori la pistola e ferito i due affittuari, padre e figlio di 64 e 30 anni.
A cura di Antonio Palma
353 CONDIVISIONI

Una lite tra proprietario e affittuari di un residence del Palermitano è sfociata in una drammatica sparatoria nelle scorse ore a Cinisi dove due persone sono state raggiunte da colpi di arma da fuoco e tre sono finte in ospedale.

I fatti nel tardo pomeriggio di ieri, sabato 24 settembre, nella cittadina a ovest del capoluogo siciliano, vicino Torre Pozzillo.

Secondo quanto ricostruito finora, a sparare è stato il proprietario del residence, un 76enne che, durante la lite, ha tirato fuori la pistola regolarmente detenuta e ha colpito e ferito i due affittuari, padre e figlio di 64 e 30 anni.

Il padre è stato ferito all'addome mentre il figlio è stato colpito da un proiettile all'inguine e ha un foro d'uscita nel gluteo.

Entrambi sono stati soccorsi e trasportati in ospedale a Palermo. Il più grave il padre che è a Villa Sofia dove è arrivato in codice rosso. Il figlio invece all’ospedale Cervello. Rimangono entrambi ricoverati in prognosi riservata ma sarebbero fuori pericolo.

Rintracciato poco dopo dai carabinieri, intervenuti sul posto, il 76enne che si era allontanato dal luogo, è stato a sua volta accompagnato al pronto soccorso per alcune ferite al volto che però sono state giudicate non gravi.

Per l’uomo la procura di Palermo ha disposto il fermo dopo l’interrogatorio. Davanti ai magistrati, l’indagato ha raccontato la sua versione dei fatti dicendo di essersi difeso dopo essere stato aggredito dai due uomini.

Alla base di tutto ci sarebbe una lite sui consumi elettrici nelle villette del residence camping e accuse di allaccio abusivo.

Il 76enne ha raccontato di essere stato aggredito con un pugno al volto dal sessantenne che probabilmente aveva un anello ad un dito. L’uomo ha lamentato una profonda ferita al volto, alla bocca e al palato e il danneggiamento della dentiera.

353 CONDIVISIONI
Usa, sparatoria all'Università della Virginia: studente uccide tre ragazzi e poi si dà alla fuga
Usa, sparatoria all'Università della Virginia: studente uccide tre ragazzi e poi si dà alla fuga
Palermo, festa di battesimo finisce in rissa: feriti anche padre e nonno della neonata
Palermo, festa di battesimo finisce in rissa: feriti anche padre e nonno della neonata
Ucciso per un
Ucciso per un "apprezzamento pesante" a una ragazza: lite finisce nel sangue a Caltanissetta
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni