178 CONDIVISIONI
3 Dicembre 2021
17:54

Le Regioni italiane con indice Rt superiore a 1 secondo il monitoraggio Iss

L’elenco delle Regioni italiane che presentano un indice di trasmissibilità del contagio Covid superiore alla soglia di guardia di 1 e che rischiano di cambiare colore nei prossimi giorni.
A cura di Ida Artiaco
178 CONDIVISIONI

L'Italia continua a reggere di fronte alla quarta ondata della pandemia di Covid-19 rispetto al resto d'Europa ma i parametri sono quasi tutti in peggioramento. È questo quanto emerge dall'ultimo monitoraggio settimanale realizzato dalla Cabina di Regia sulla situazione epidemiologica nel nostro Paese: l'incidenza settimanale passa da 125 a 155 casi ogni 100mila abitanti anche se l’indice Rt, cioè di trasmissibilità del contagio, da 1,23 scende a 1,20, mantenendosi dunque stabilmente sopra la soglia di guardia di 1. Ma la situazione cambia da Regione a Regione.

L'indice Rt regione per regione

  • Abruzzo 1.18 (da 1.21)
  • Basilicata 1.12 (da 1.42)
  • Calabria 1 (da 1)
  • Campania 1.06 (da 1.16)
  • Emilia-Romagna 1.33 (da 1.26)
  • Friuli Venezia Giulia 1.09 (da 1.18)
  • Lazio 1.01 (da 1.22)
  • Liguria 1.34 (da 1.43)
  • Lombardia 1.39 (da 1.34)
  • Marche 1.22 (da 1.27)
  • Molise 2.04 (da 1.51)
  • Piemonte 1.36 (da 1.21)
  • Provincia di Bolzano 1.18 (da 1.5)
  • Provincia di Trento 1.42 (da 1.15)
  • Puglia 0.95 (da 1.05)
  • Sardegna 1.17 (da 1.36)
  • Sicilia 1.01 (da 1.18)
  • Toscana 1.04 (da 1.11)
  • Umbria 0.97 (da 1.15)
  • Val d'Aosta 2.16 (da 1.99)
  • Veneto 1.39 (da 1.35)

Come si vede, solo due Regioni, e cioè Puglia e Umbria, presenta un indice Rt inferiore alla soglia di guardia di 1. Tutte le altre si trovano al si sopra di questo valore, con punto di 2.16 in Valle d'Aosta e di 2.04 in Molise, anche se nella maggior parte dei casi si tratta di numeri più bassi rispetto a quelli della scorsa settimana. Dal monitoraggio della Cabina di Regia emerge che una Regione risulta classificata a rischio basso, 20 Regioni/PPAA risultano classificate a rischio moderato. Tra queste, due sono ad alta probabilità di progressione a rischio alto secondo il DM del 20 aprile 2020.

Quali regioni passeranno in zona gialla da lunedì prossimo

Dopo il Friuli Venezia Giulia, passerà in zona gialla la provincia autonoma di Bolzano lunedì 6 dicembre, giorno in cui per altro entra in vigore il super Green pass. Le altre Regioni dovrebbero rimanere in zona bianca, anche se alcune potrebbero cambiare colore prima di Natale: occhi puntati, pertanto, su Veneto, Calabria, Liguria, Marche e Lazio, dove preoccupa soprattutto la pressione sugli ospedali con percentuali di occupazione dei posti letto in terapia intensiva e area medica vicinissimi alla soglia di allerta stabilita a livello nazionale.

178 CONDIVISIONI
Incidenza, Rt e terapie intensive: i dati del monitoraggio Iss Regione per Regione
Incidenza, Rt e terapie intensive: i dati del monitoraggio Iss Regione per Regione
Monitoraggio Iss: Rt stabile ma sopra soglia, incidenza in aumento. Due Regioni a rischio alto
Monitoraggio Iss: Rt stabile ma sopra soglia, incidenza in aumento. Due Regioni a rischio alto
Quali sono le Regioni con la più alta incidenza di casi Covid secondo il monitoraggio Iss
Quali sono le Regioni con la più alta incidenza di casi Covid secondo il monitoraggio Iss
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni