Esami di Maturità 2022
14 Giugno 2022
15:38

Le possibili tracce del tema d’italiano alla Maturità 2022: tototema, ricorrenze e anniversari

Si avvicina la prima prova della Maturità 2022: mercoledì 22 giugno gli studenti saranno impegnati con il tema d’italiano, che torna dopo due anni di Covid. Al via il tototracce: dagli autori per l’analisi del testo passando per gli argomenti per il testo argomentativo e il tema d’attualità, ecco cosa potrebbe uscire.
A cura di Ida Artiaco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Esami di Maturità 2022

È partito il conto alla rovescia per la Maturità 2022. Mercoledì 22 giugno si partirà con la prima prova scritta d'italiano, che torna dopo due anni di assenza causa Covid. E su internet già impazza il tototracce: quali temi verranno scelti dal Ministero dell'Istruzione? Le tracce, infatti, saranno uguali per tutti gli indirizzi e scelte direttamente dal Ministero. Si ricordi che saranno proposte sette tracce afferenti a tre diverse tipologie: analisi e interpretazione del testo letterario; analisi e produzione di un testo argomentativo; riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità. Ecco, di seguito, tutte le previsioni sulle possibili tematiche e le eventuali ricorrenze storico-politiche e/o letterarie con gli anniversari di quest'anno. Per un confronto veloce, le tracce uscite nel 2019 sono disponibili sul sito del MI.

Gli autori papabili per l'analisi del testo alla Maturità 2022

Come già era emerso dal tototracce elaborato nelle scorse settimane da Skuola.net, per la tipologia A della prima prova d'italiano, cioè la temuta analisi del testo letterario, tra gli autori più quotati ci sono Giovanni Verga e Pier Paolo Pasolini, di cui quest'anno ricorrono i centenari delle nascite. Tra gli scrittori del Novecento, si vocifera anche di Luigi Pirandello, per quanto riguarda la narrativa, mentre per quanto riguarda la poesia tra i papabili c'è Giuseppe Ungaretti, che però già è uscito nel 2019, l'ultimo anno in cui si sono tenuti gli scritti dell'esame di Stato prima del Covid, seguito da Giovanni Pascoli e Giacomo Leopardi. Ma potrebbe anche uscire l'analisi del testo di Dante Alighieri, di cui a settembre si sono celebrati i 700 anni dalla morte.

Le tracce della tipologia B, il testo argomentativo

Per quanto riguarda la tipologia B della prima prova scritta della Maturità 2022, ci saranno altre tre tracce, relative a diversi ambiti: artistico, letterario, filosofico, scientifico, tecnologico, economico e sociale. Gli studenti dovranno fare una riflessione per esporre la propria idea sull'argomento scelto. Con il tema della tipologia B si deve convincere il lettore della validità di una determinata tesi. Per farlo, fa ricorso ad argomentazioni che si basano su dati, esempi, citazioni, fonti e opinioni autorevoli. Tra gli argomenti più papabili, ci sono la crisi dell'energia, la guerra e la pace, con riferimento in particolare a quanto sta succedendo in Ucraina, ma anche altri macro-temi come la verità, la musica e l'educazione. Nel 2019, l'ultimo anno in cui ci sono stati gli scritti dell'esame di Stato, prima del Covid, sono uscite come tracce del testo argomentativo: "L'importanza del patrimonio culturale"; "L'illusione della conoscenza"; "L'eredità del Novecento".

I possibili temi di attualità per la traccia della tipologia C

Per quanto riguarda il tema d'attualità, tra i più amati dagli studenti, ci sono una serie di argomenti che potrebbero essere scelti dagli esperti del Ministero dell'Istruzione: di certo, tra quelli più papabili ci sono la pandemia di Covid-19, il conflitto tra Russia e Ucraina, ma anche le vittorie sportive dell'Italia, considerando i successi alle Olimpiadi di questa estate e alla vittoria dell'Italia agli Europei di calcio. Nel 2019 le tracce di tipologia C uscire sono state le seguenti: una su Carlo Alberto dalla Chiesa e un'altra sul ruolo dello sport nella storia e nella società.

Anniversari e ricorrenze nel 2022

Sia per le tracce di attualità che per quelle del testo argomentativo, è importante tenere a mente gli anniversari e le ricorrenze del 2022 che potrebbero essere argomento del tema. Ecco, di seguito, quelli più significativi. Il 7 febbraio 2022 si è celebrato il trentennale del Trattato di Maastricht, così chiamato dalla città in cui venne firmato: si tratta di un documento importantissimo che pose le basi dell'Unione europea come la conosciamo oggi, facendone un'entità politica grazie anche all'istituzione di nuovi organi come il Consiglio dell'Unione europea e ai nuovi poteri assegnati al Parlamento. Sempre nel 2022 ricorre anche il trentennale delle stragi di mafia: il 23 maggio e il 19 luglio 1992 ci furono rispettivamente gli omicidi dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, e delle loro scorte, due simboli della lotta alla criminalità organizzata. Per quanto riguarda gli anniversari culturali, quest'anno ricorrono il centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini e Beppe Fenoglio e i 100 anni dalla nascita di Margherita Hack, ma anche i 250 anni dalla nascita del poeta Samuel Taylor Coleridge e i 100 anni dalla scoperta della tomba del faraone Tutankhamon. Infine, quest'anno si ricordano i 100 anni dalla marcia su Roma e l'avvento del fascismo.

263 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni