Il Comitato di redazione e la Direzione di Fanpage.it esprimono la loro solidarietà a Saverio Tommasi. Il giornalista, mentre svolgeva con la solita professionalità le sue domande ad alcuni dei partecipanti al sit-in negazionista noto come "Marcia per la liberazione", a Roma, è stato insultato, accerchiato e aggredito da alcuni manifestanti.

I giornalisti di Fanpage.it sono vicini a Saverio Tommasi. Il nostro collega si è sempre distinto nel suo lavoro per la curiosità, la passione e il coraggio di rivolgere ai suoi interlocutori le sue domande, sempre nel rispetto della libertà dell'altrui opinione, anche in occasioni difficili come quella di oggi.

Ai lettori, consegniamo la sicurezza che Fanpage.it con i suoi giornalisti continuerà a raccontare l'Italia senza paura e senza timori, anche in queste giornate così dure.