Screen dal video de L'Arena.
in foto: Screen dal video de L’Arena.

Drammatico incidente a Brenzone sul Garda, in provincia di Verona. Un'auto si è schiantata contro un muretto per cause che sono ancora in via di accertamento e per due dei passeggeri, che viaggiavano sui sedili posteriori, non c'è stato nulla da fare: un bimbo di poco più di 20 mesi, che avrebbe compiuto 2 anni il prossimo agosto, e la zia di 26 sono morti, il primo quasi sul colpo, la seconda dopo il trasporto in ospedale e vari tentativi di rianimarlo. È successo intorno alle 19 di ieri, giovedì 6 giugno, quando la Ford Fiesta, su cui si trovavano le vittime, contro il muretto di cinta del Belfiore Park Hotel di Brenzone, in via Zanardelli, civico 3. Alla guida della vettura c'era Souad, la mamma del bimbo, 25 anni, sul lato passeggero lo zio trentottenne sposato con Fatima Zahra, seduta dietro insieme al piccolo Amir, che era seduto sul seggiolino. I primi due sono rimasti feriti in maniera grave .

Stavano salendo verso Malcesine, a Nord. Indagini sono in corso per capire l'esatta dinamica di quanto successo, ma non si esclude che la velocità, una distrazione o addirittura un colpo di sonno possano aver avuto un ruolo centrale nella tragedia. Vivevano tutti a Novellara, in provincia di Reggio Emilia.