3 Marzo 2014
16:10

Il Carnevale di Sicilia tra carri, costumi e satira politica (VIDEO)

Un Carnevale coi fiocchi in Sicilia: dai carri allegorico-grotteschi ad Acireale ai costumi più belli di Sicilia a Misterbianco. Spazio anche a musica, spettacoli e satira politica su Berlusconi e Napolitano.
A cura di Fabio Giuffrida

Il Carnevale sta per concludersi: una festa per grandi e piccini che la Sicilia, come ogni anno, ha celebrato in grande. I principali comuni coinvolti sono stati Acireale e Misterbianco i quali hanno radunato migliaia di persone, accorse da ogni parte dell'isola, per ammirare carri, maschere e costumi. Nello specifico, ad Acireale hanno sfilato lungo il circuito carri allegorico-grotteschi e carri infiorati i quali hanno visto protagonisti i principali soggetti della scena politica italiana a partire da Silvio Berlusconi, vera star di questo Carnevale, essendo stato raffigurato in ben tre carri (due allegorico-grotteschi e uno infiorato). Oltre al Cavaliere, anche il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano – qualche giorno fa ospite a Catania – e i personaggi dello spettacolo Barbara d'Urso, Alfonso Signorini e il giornalista Salvo Sottile. Questi, nello specifico, i nomi dei carri: "Sopra la banca la capra campa, sotto la banca la capra crepa", "Ciò che ci nutre, ci distrugge", "Crazy Love", "La Repubblica delle Bufale", "Le ossessioni del cavaliere", "Shock Economy", "Onda anomala" e "Fateci spazio".

A Misterbianco sfilate dei costumi più belli di Sicilia e dei carri scenografici che, nonostante la pioggia che si è riversata sulle strade, si sono lasciati ammirare dal pubblico presente. In diretta su Video Regione e Radio Studio Centrale, il Carnevale di Misterbianco ha visto protagoniste anche alcune associazioni culturali le quali hanno realizzato dei carri, vere e proprie opere d'arte. Questi i nomi: "l'Africa.. chi sa-fari", "La burla… in allegria", "Zampilli di coriandoli", "Scacco al re", "Re Carnevale", "Catania di notte", "Paris mon amour" e "Las Vegas".

Traffico di migranti tra Sicilia e Tunisia, arrestati in 18: “Se ci sono problemi buttateli in mare”
Traffico di migranti tra Sicilia e Tunisia, arrestati in 18: “Se ci sono problemi buttateli in mare”
3 di Videonews
Proteste a Catania contro le politiche del governo sui migranti, dalle navi il grido:
Proteste a Catania contro le politiche del governo sui migranti, dalle navi il grido: "Aiutateci"
Manovra, Meloni: soddisfatta, c'è nostra visione politica
Manovra, Meloni: soddisfatta, c'è nostra visione politica
616 di askanews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni