Quella che doveva essere una serata all'insegna del divertimento si sarebbe potuta trasformare in tragedia per due noti rapper della scena veneta. Nella notte tra giovedì, 28 novembre, e ieri, venerdì 29, Nigga Dium e Nex Cassel sono stati aggrediti con un coltello a Padova, finendo in ospedale, da dove hanno pubblicato alcune stories su Instagram per informare i fan delle loro condizioni. Stando a quanto riporta PadovaOggi, che cita a sua volta il Corriere Veneto, i due artisti sarebbero rimasti coinvolti in una rissa in zona San Giovanni. Prima minacciati, si sarebbe ben presto passati ai fatti.

La dinamica di quanto successo non è ancora del tutto chiara, ma la lite sarebbe scaturita da una discussione tra due gruppi culminata a suon di coltellate. A raccontare la sua versione dei fatti è stato sui social network Nigga Dium, 31enne rapper italo-senegalese con più di 16mila follower, il quale, colpito da un fendente alla coscia, ha detto: "Avevo la gamba piena di sangue, ma neanche se ci fai perdere litri di sangue ci fermiamo. Mi hanno accoltellato e ora ho 50 punti di sutura. Nex Cassel (altro rapper presente sul posto) è stato colpito a un fianco: ci vendicheremo". Un messaggio diretto all'aggressore, che peraltro non è stato denunciato. Gli agenti del posto di polizia dell’ospedale hanno però fatto partire la segnalazione d’ufficio. Silenzio, invece, da parte di Nex Cassel, che al momento non ha ancora commentato l'accaduto.