9 Maggio 2022
09:58

Gli assistenti di volo sugli aerei sono pochi: EasyJet rimuove ultima fila di posti dagli Airbus 1319

EasyJet rimuoverà l’ultima fila di sedili dai suoi Airbus 1319. La compagnia aerea ha deciso di ridurre i posti disponibili passando da 156 a 150 per ovviare alla carenza di personale: con 6 sedili in meno, infatti, EasyJet può impiegare 3 dipendenti a bordo invece di 4.
A cura di Gabriella Mazzeo

Dopo i due anni di crisi e restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19, le compagnie aeree nel mondo cercano di tornare alla normalità. Nel tentativo di riprendere i servizi pre-pandemia e compensare la carenza di personale, EasyJet ha deciso di rimuovere l'ultima fila di sedili dai suoi Airbus 1319. Sugli aerei, quindi, vi saranno sei posti in meno disponibili.

Il numero totale di passeggeri a bordo passerà da 156 a 150. Una flessione apparentemente esigua che permetterà alla compagnia aerea low-cost di poter impiegare solo tre dipendenti su ogni Airbus anziché i quattro previsti dalle norme sulla sicurezza aerea. EasyJet si conformerà alle norme previste dall'autorità dell'Aviazione civile britannica secondo quanto riporta Corriere della Sera. Con sei posti in meno per i passeggeri, la compagnia non dovrà cancellare i voli.

La riduzione dei posti disponibili sugli aerei sarà però temporanea: entrerà in vigore il 26 maggio e si concluderà alla fine di ottobre. Nel frattempo, la compagnia sta assumendo nuovo personale di bordo per ovviare alle carenze nate durante la pandemia. Con il Covid-19, infatti, le aziende hanno licenziato parte dello staff creando buchi che non permettono la ripresa regolare delle attività. Nonostante la decisione di operare una riduzione dei posti soltanto per un breve periodo, secondo gli esperti il re-inserimento del personale non sarà semplice: le difficoltà continueranno ancora per circa un anno, spiega la BBC.

Prima della rimozione dell'ultima fila dagli aerei, EasyJet era costretta a cancellare circa 30 voli al giorno a causa della carenza di personale. L'obiettivo della compagnia è quello di tornare alle attività e al numero di prenotazioni del 2019. Gli aerei Airbus A320 e A321, che trasportano tra i 180 e i 235 passeggeri, non saranno interessati da questa operazione. La rimozione dei sedili si rende possibile perché tutti gli Airbus 1319 sono registrati nel Regno Unito, le cui norme prevedono un assistente di volo ogni cinquanta passeggeri.

Allarme bomba sul volo EasyJet: si alzano i caccia dell'aeronautica per scortare l'aereo
Allarme bomba sul volo EasyJet: si alzano i caccia dell'aeronautica per scortare l'aereo
Allarme bomba sul volo Easyjet, il video del caccia che scorta i passeggeri
Allarme bomba sul volo Easyjet, il video del caccia che scorta i passeggeri
70.020 di Cronaca
Sciopero aerei Ryanair, EasyJet, Volotea oggi 8 giugno: motivi e orari dei voli garantiti
Sciopero aerei Ryanair, EasyJet, Volotea oggi 8 giugno: motivi e orari dei voli garantiti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni