Sono ore di apprensione a Oriago di Mira, in provincia di Venezia. Un ragazzo di 15 anni, Giacomo Lando, è scomparso da martedì. Avrebbe detto ai familiari che usciva per incontrare degli amici: da allora non ha dato più notizie di sé. Il suo cellulare è spento e gli amici, contattati anche dai carabinieri, non hanno saputo fornire informazioni utili. L’ultimo a vederlo, intorno alle 18, sarebbe stato un suo compagno: da allora più nulla. Alle 22 i genitori, non vedendolo rientrare, hanno provato a chiamarlo ma il telefonino risultava irraggiungibile; quindi si sono rivolti ai carabinieri che  hanno subito attivato le ricerche,  la sorella di Giacomo, Linda, ha postato un annuncio con la foto del fratello, chiedendo aiuto attraverso i social. “Mio fratello non rientra a casa e non dà notizie di sé da martedì pomeriggio – ha scritto  – Quando è uscito di casa indossava una felpa nera della Nike, un paio di jeans e delle scarpe nere. Potrebbe trovarsi in zone limitrofe ma anche essere andato verso Mestre o Marghera”.

Ieri sera l’appello della madre a Chi L’Ha Visto? “Ha salutato la nonna verso le 15 di martedì pomeriggio ed è andato via con una bicicletta grigia da uomo. Poi di lui si sono perse le tracce”. La donna ha detto che il figlio ha corporatura robusta e spalle larghe e che è molto conosciuto sia a Oriago che in Riviera, ma anche a Mestre, perché è solito spostarsi da solo. Il quindicenne frequenta l’istituto professionale Musatti di Dolo. È poi un atleta del Canoa Club di Oriago e lo scorso fine settimana era stato a Valstagna (Vi) per partecipare alle gare. Sul Brenta si era pure aggiudicato la medaglia d’argento nel K1 a squadre.