Un bambino di appena venti giorni è rimasto ferito in modo grave questa mattina in un incidente avvenuto a Genova. Il piccolo stava viaggiando insieme alla mamma a bordo di un autobus della linea 1 che in via Bruno Buozzi a Di Negro ha investito un pedone in circostanze ancora da accertare.

In seguito all'impatto e alla successiva brusca frenata il neonato è caduto sul pavimento del mezzo pubblico ed ha battuto la testa: immediato l'intervento dei soccorritori che, oltre a occuparsi del pedone travolto, hanno trasportato il bambino in codice rosso al pronto soccorso del Gaslini: è stato infatti il piccolo ad avere la peggio e riportare le conseguenze più gravi. Nell’incidente sono rimaste ferite anche altre due persone, per fortuna in modo lieve. Sulla dinamica dell’incidente indaga la polizia locale, che dovrà accertare se vi siano state responsabilità da parte del conducente dell'autobus o un'imperizia da parte del pedone.

Il neonato ha subito un trauma da schiacciamento rimanendo a contrasto tra il corpo della mamma e un supporto metallico. Lo rivela la direzione dell'istituto pediatrico Gaslini, dove il bimbo arrivato in codice rosso, quello di massima urgenza: il piccolo è stato sottoposto a un intervento chirurgico che è durato ore dopo essere stato stabilizzato dai rianimatori in pronto soccorso. La direzione sanitaria parla di "delicatissimo intervento neurochirurgico". Il piccolo verrà trasferito in terapia intensiva per il trattamento dell'ipertensione endocranica: vista la gravità delle sue condizioni i medici hanno deciso di non sciogliere la prognosi, che resta dunque riservata.