119 CONDIVISIONI
Richiami e ritiri di prodotti alimentari
9 Settembre 2020
18:22

Frammenti di plastica nella confezione, richiamata cioccolata Ovomaltine: interessato Carrefour

Il richiamo, pubblicato sul sito del Ministero della Salute, riguarda le tavolette di cioccolata Ovomaltine nel formato da 100 grammi ciascuno per via della presenza di pezzetti di plastica. Ad essere stati ritirati sono due lotti distinti: 1328913 A e 1328913 B con data di scadenza o termine minimo di conservazione fissata per entrambi all’8 maggio 2021.
A cura di Biagio Chiariello
119 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Richiami e ritiri di prodotti alimentari

Il Ministero della Salute ha pubblicato sul proprio sito web l’allerta alimentare riguardante due lotti di cioccolato Ovomaltine per la possibile presenza di corpi estranei di plastica. Il prodotto in questione è venduto in tavolette da 100 grammi con i numeri di lotto 1328913 A e 1328913 B e il termine minimo di conservazione 08/05/2021. Il cioccolato in questione è stato prodotto da Wander AG, nello stabilimento di Frabrikstrasse 10, a Neuenegg, in Svizzera. Già nei giorni scorsi Bennet, Iper, Gros Cidac e Carrefour avevano comunicato il ritiro del prodotto; ora anche il Ministero della Salute ne ha dato notizia.

Per precauzione, si raccomanda di non consumare il cioccolato con i numeri di lotto segnalati e restituirli al punto vendita d’acquisto. Per ricevere ulteriori informazioni i consumatori si possono rivolgere al servizio clienti al numero di telefono: 0471-344306 da lunedì a venerdì dalle ore 08:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 17:00.

Gli ultimi richiami alimentari diramati dal Ministero della Salute sull’apposito sito web riguardano un lotto di pesto vegan biologico a marchio La Selva per un problema al tappo, dei Ravioli di Borragine, prodotti da ‘Il Pastaio Ligure’ per Sublimis S.r.l (ritiro diramato a causa della scarsa efficienza di quella che è la cosiddetta ‘catena del freddo’); una Formaggella del luinese Dop (Azienda Agricola Il Vallone) e un lotto di tomahawk di bovino adulto del marchio Platinum Prime: in entrambi casi richiamati per possibile presenza di Escherichia coli STEC; e ancora quello relativa al richiamo di alcuni lotti di frolle ripiene con crema al cacao a marchio Coop per la possibile presenza di tracce di latte, un allergene non dichiarato in etichetta; poi un lotto di casareccia a marchio Savelli Salumi e Carni e un formaggio pecorino a latte crudo semi stagionato dell’ Azienda agricola di Carai Giuseppe &C ssa.

119 CONDIVISIONI
Polpa di granchio ritirata dai supermercati: l'allerta alimentare del Ministero, rischio listeria
Polpa di granchio ritirata dai supermercati: l'allerta alimentare del Ministero, rischio listeria
Allerta alimentare, salame strolghino ritirato da commercio: scoperta presenza di Listeria
Allerta alimentare, salame strolghino ritirato da commercio: scoperta presenza di Listeria
Salsiccia di suino ritirata dai supermercati. L'allerta alimentare del Ministero
Salsiccia di suino ritirata dai supermercati. L'allerta alimentare del Ministero
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni