Dopo ore di speranza si sono concluse nel peggiore dei modi le ricerche di un motociclista che oggi è finito improvvisamente in un fiume nella zona del Mugello mentre percorreva la strada in sella alla sua moto. Il corpo senza vita dell'uomo è stato avvistato da alcuni volontari sotto un cavalcavia dell'Alta velocità, a circa 10 km di distanza dal luogo della scomparsa. L’episodio nel pomeriggio di oggi, sabato 21 dicembre, nei pressi del ponte di Cornacchiaia, nel territorio del comune di Firenzuola, nella città metropolitana di Firenze. L’uomo, per motivi tutti da accertare, avrebbe sbandato cadendo con tutto il mezzo nel fiume Santerno. Dopo l’allarme fatto scattare da altri automobilisti di passaggio, sul posto sono subito giunti i soccorsi ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Sul posto, oltre alle forze di polizia, sono accorsi anche i vigili del fuoco, prima quelli del distaccamento di Borgo S.Lorenzo, poi quelli del comando di Firenze.

Come spiegano gli stessi pompieri toscani, vista la situazione sono stati mobilitati e sono accorsi sul posto i vigili del fuoco del nucleo sommozzatori di Firenze che hanno scandagliando il tratto di fiume, e l’elicottero Drago del nucleo di Arezzo che hanno effettuato dei sorvoli lungo il fiume per cercare di invidiare almeno qualche traccia dell’uomo o del mezzo a due ruote. Col passare del tempo purtroppo le speranze di poterlo ritrovare in vita si sono affievolite e, nonostante fosse stata ingaggiata dai soccorritori una vera e propria corsa contro il tempo, purtroppo alla fine l'uomo è stato trovato morto. Resta da chiarire la dinamica esatta dell’incidente che ha portato il motociclista a finire nel fiume.

Proprio i vigili del fuoco toscani nelle ore precedenti avevano tratto in salvo invece due persone che erano rimaste intrappolate all'interno della proprio vettura nel torrente Maiano, nel comune di Magliano, in provincia di Grosseto. Sul posto è intervenuta una squadra fluviale a bordo del gommone da rafting in dotazione che ha raggiunto i due bloccati in auto portandoli al sicuro sani e salvi. Da questa mattina sono stati decine gli interventi dei vigli del fuoco a causa del maltempo in Toscana.