715 CONDIVISIONI
22 Settembre 2022
13:40

Dimentica il freno a mano e viene travolta dalla sua stessa auto: morta una donna

Monica Gazzola, infermiera di 59 anni residente nella provincia di Aosta, è stata travolta e uccisa dalla sua stessa auto, parcheggiata senza il freno a mano inserito correttamente.
A cura di Lorenzo Bonuomo
715 CONDIVISIONI
Foto d’archivio
Foto d’archivio

Una drammatica dimenticanza, come può essere l'inserimento del freno a mano della macchina appena parcheggiata, è costata carissimo a una donna di 59 anni residente a Fenis, in provincia di Aosta: Monica Gazzola è morta ieri, investita e schiacciata dal suo stesso veicolo, mentre scaricava della merce dal baule in un tratto di strada in pendenza.

La donna era originaria di Sesto San Giovanni (Milano) e da oltre 30 anni lavorava come infermiera per l'Unità Sanitaria Locale della Regione Valle d’Aosta.

A chiamare i soccorsi è stato il marito. L'uomo si era allarmato perché non la vedeva rientrare in casa, quindi l'aveva cercata nei pressi della loro abitazione, fino ad arrivare sul luogo della tragedia.

All'arrivo dell'ambulanza, non c'era già più niente da fare: troppo gravi le ferite e i traumi riportati dalla donna. I soccorritori hanno potuto soltanto costatarne il decesso.

A ricostruire la dinamica dell'accaduto sono stati i Carabinieri di Aosta e Chatillon. Secondo gli inquirenti, la donna era andata a recuperare dei vestiti presso un'altra abitazione di sua proprietà e li aveva riposti nel portabagagli della sua Fiat Panda.

Dopo aver fatto ritorno a casa e parcheggiato la macchina nei dintorni, la donna si sarebbe accorta del pericolo proprio mentre tirava fuori gli indumenti dal bagagliaio. Ma i suoi tentativi disperati di risolvere la situazione sarebbero andati a vuoto: la donna è stata quindi travolta dalla sua stessa auto parcheggiata.

Dai primi riscontri dei carabinieri giunti sul luogo del decesso, è risultato che il freno a mano dell'auto non era inserito correttamente. Il corpo di Monica si trova al momento a disposizione dell’autorità giudiziaria, che sta eseguendo tutti gli accertamenti necessari per far emergere ulteriori dettagli sulla dinamica dell’incidente.

L'incidente occorso alla 59enne nella serata di ieri ricorda molto la tragedia sfiorata dello scorso 4 settembre a Quattro Castella, in provincia di Reggio Emilia: in quella circostanza, a rischiare la vita era stata una donna incinta di 42 anni, ritrovata dai vicini sotto la sua auto nel cortile di casa. Completamente impossibilitata a muoversi.

715 CONDIVISIONI
La mamma di Stefano, morto a 28 anni travolto da un'auto contromano:
La mamma di Stefano, morto a 28 anni travolto da un'auto contromano: "Nessuno l’ha salvato"
Dramma a Cinisi, va a fare il bagno e una parente la trova a faccia in giù in acqua: morta una donna
Dramma a Cinisi, va a fare il bagno e una parente la trova a faccia in giù in acqua: morta una donna
Cagliari, travolto sulle strisce da un'auto pirata: Gianluca Tolu muore dopo 5 giorni
Cagliari, travolto sulle strisce da un'auto pirata: Gianluca Tolu muore dopo 5 giorni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni