404 CONDIVISIONI
Covid 19
8 Aprile 2022
09:28

Covid, Rt e incidenza in calo, una regione a rischio alto: il nuovo monitoraggio dell’Iss

I dati dell’ultimo monitoraggio covid dell’Istituto superiore di sanità: indice Rt a 1,15, incidenza del contagio a 776 ogni 100.000 abitanti.
A cura di Antonio Palma
404 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

In Italia nell’ultima settimana si conferma una curva dei contagi covid in calo anche se con un lieve aumento dei ricoveri, Secondo i dati dell’ultimo monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità, infatti, calano sia l’indice Rt, che nella settimana dal 16 al 29 marzo si attesta a 1,15 rispetto a 1,24 della settimana precedente, sia l’incidenza a livello nazionale, che si attesta invece a 776 ogni 100.000 abitanti nella settimana dal 01/04/2022  al 07/04/2022 rispetto a 836 ogni 100.000 abitanti  della settimana precedente. In generale si mantiene stabile l'occupazione delle terapie intensive mentre sono in lieve crescita i ricoveri ordinari.

Aumentano leggermente i ricoveri covid in area non critica

Nel dettaglio, l’indice di trasmissibilità Rt medio calcolato sui casi sintomatici pari a 1,15  questa settimana ha un range che varia tra le regioni da 1,04 a 1,30, in diminuzione rispetto alla settimana precedente ma ancora sopra la soglia epidemica di 1 anche nel limite inferiore. L’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero invece rimane costante a 1,03 con range più circoscritto che va da 1,00 a 1,05 nella settimana. Per quanto riguarda le ospedalizzazioni, il tasso di occupazione in terapia intensiva dei malati covid è stabile al 4,7% nella rilevazione giornaliera del Ministero della Salute al 07 aprile rispetto alla rilevazione al 31 marzo. Il tasso di occupazione in aree mediche no critiche a livello nazionale sale invece al 15,5% nella rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 07 aprile rispetto al 15,2% del 31 marzo.

Solo una Regione è classificata a rischio alto

In generale l’andamento favorevole del curva dei contagi è confermata anche dal fatto che dal nuovo monitoraggio dell’Iss solo una Regione  è classificata a rischio alto a causa di molteplici allerte di resilienza. Inoltre undici Regioni o province autonome sono classificate a rischio Moderato, di cui due ad alta probabilità di progressione verso il rischio alto e le restanti Regioni/PPAA sono classificate a rischio basso. Undici Regioni/PPAA riportano almeno una singola allerta di resilienza. Due Regioni/PA riportano molteplici allerte di resilienza. Il monitoraggio dell’andamento della pandemia covid indica che la percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti è in lieve diminuzione (13% vs 14% la scorsa settimana). È in lieve aumento anche la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi (38% vs 37%), mentre diminuisce lievemente la percentuale dei casi diagnosticati attraverso attività di screening (48% vs 49%).

404 CONDIVISIONI
31402 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni