1.562 CONDIVISIONI
23 Agosto 2017
15:14

Cittadella: bambini navigano su siti porno a 9 anni, scoperti dalle maestre

Il fatto si è verificato presso l’Istituto comprensivo Nereo Marconi nel comune padovano. Da ottobre la scuola organizzeràa corsi dedicati agli alunni e ai familiari “per un uso consapevole dei social network”, spiega il vicepreside.
A cura di Biagio Chiariello
1.562 CONDIVISIONI

In una scuola elementare di Cittadella, in provincia di Padova, alcune maestre hanno scoperto i propri alunni mentre navigavano su siti pornografici. La notizia ha sconvolto la comunità, tanto la scuola da ottobre lancerà due corsi per un "uso consapevole" delle tecnologia, sia per i ragazzi che per i genitori.  “Su WhatsApp una ragazzina aveva inserito una sua immagine con il viso in primo piano e si era truccata e acconciata i capelli in una maniera tale da sembrare una giovane di vent’anni e non una bambina di nove – ha spiegato il vicepreside dell’Istituto comprensivo Nereo Marcon al Mattino Di Padova – altri dallo smartphone si collegavano a siti pornografici” all’insaputa di insegnanti e familiari.

Il fatto è stato scoperto dagli insegnanti dal “chiacchiericcio” che si era creato in aula. E così durante le indagini della dirigenza scolastica è venuto fuori come altri ragazzini della classe, sempre attraverso il telefonino, in orario non scolastico, si collegassero a siti pornografici. L’intervento della scuola non si è fatto attendere: “come educatori – continua Marcon – abbiamo deciso di contattare tutte le famiglie, per esporre a mamme e papà della classe la questione”. “Di questi tempi l’uso scorretto della tecnologia è un’emergenza vera – conclude – Sono bambini ed hanno in mano uno strumento che può diventare una bomba ad orologeria. La scuola deve accompagnare, educare e tenere gli alunni lontani dai pericoli del web”.

A questo scopo la scuola ha attivato i corsi: “Uno per gli studenti dalla terza elementare alla terza media che saranno accompagnati da educatori, esperti sia in affettività che sui temi del web, a un uso corretto della strumentazione tecnologica. La sera, invece, con la polizia postale organizzeremo dei corsi per i genitori, in maniera tale da supportarli: anche loro spesso sono spiazzati dalle tecnologie e dai social network. Lavoriamo per un uso consapevole della tecnologia sia da parte dei figli che dei genitori” dice ancora il vicepreside dell’istituto.

1.562 CONDIVISIONI
Schianto in parapendio alle Canarie, Francesca muore a 34 anni: lascia le figlie di 9 e 6 anni
Schianto in parapendio alle Canarie, Francesca muore a 34 anni: lascia le figlie di 9 e 6 anni
Palù dice che non si esclude l’obbligo vaccinale Covid per i bambini tra 5-11 anni
Palù dice che non si esclude l’obbligo vaccinale Covid per i bambini tra 5-11 anni
È morto Ezra Blount, il bimbo di 9 anni rimasto ferito all’Astroworld Festival di Travis Scott
È morto Ezra Blount, il bimbo di 9 anni rimasto ferito all’Astroworld Festival di Travis Scott
23 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni