128 CONDIVISIONI
3 Novembre 2021
12:27

Centinaia di migranti in mare tra onde alte e vento, Alarm Phone: “Imbarcano acqua, soccorrete ora”

Oltre 500 migranti in mezzo al mare, tra centinaia di persone salvate nella giornata di ieri e altre alla deriva. L’ultimo allarme lanciato da Alarm Phone fa riferimento a 350 persone in pericolo nella zona Sar di Malta. “Sono alla deriva e imbarcano acqua. Dicono di aver chiamato tutte le guardie costiere: nessuno le sta soccorrendo. Il mercantile Deep Discoverer è a poche miglia da loro”.
A cura di Susanna Picone
128 CONDIVISIONI

Centinaia di migranti in mezzo al mare. Sono quasi 500 quelli a bordo di navi delle ong, salvati nel Mediterraneo in condizioni rese difficili dal maltempo. Nella giornata di ieri Sea-Eye 4 e Rise Above di Mission Lifeline hanno salvato 397 persone in sei operazioni. Tra questi migranti ci sono almeno 153 bambini e 31 donne. "Insieme, gli equipaggi delle nostre navi – fanno sapere le ong – sono stati in grado di salvare 325 vite in 5 operazioni di salvataggio; 153 bambini erano tra i sopravvissuti. Ora sono nelle mani dei nostri premurosi soccorritori". Sono stati salvati inoltre 72 migranti che erano stipati in una barca di legno: “Il nostro equipaggio li ha evacuati e li ha portati a bordo. Ci sono 397 sopravvissuti a bordo della nostra nave”. Sempre ieri, la Ocean Viking di Sos Mediterranee ha preso a bordo 139 persone.

Alarm Phone dà notizia di una barca con 75 migranti alla deriva, tra onde alte e forte vento: “Siamo in contatto con 75 persone in pericolo che sono nel panico. Le autorità sono informate e devono lanciare un'operazione di soccorso immediatamente”. Altre 350 persone sono in pericolo nella zona Sar di Malta. "Sono alla deriva e imbarcano acqua”, riferisce ancora Alarm Phone. Che aggiunge: "Dicono di aver chiamato tutte le guardie costiere: nessuno le sta soccorrendo. Il mercantile Deep Discoverer è a poche miglia da loro”.

In salvo a Lampedusa altri 111 migranti arrivati ieri. Nella tarda serata di martedì è approdato un barcone con a bordo 111 persone, fra cui due donne e due minori, provenienti da Marocco ed Egitto. L'imbarcazione è stata soccorsa dalle motovedette di Capitanerie di porto e Guardia di finanza. I migranti sono stati portati sull'isola, al molo Favaloro, dove sono stati prima sottoposti a un triage sanitario e poi trasportati all'hotspot dell'isola. Al momento nel centro di accoglienza di Lampedusa ci sono 266 persone a fronte di una capienza massima di 250.

128 CONDIVISIONI
Sanità non-Covid travolta dalle esigenze della pandemia, gli anestesisti: "Rischiamo collasso"
Sanità non-Covid travolta dalle esigenze della pandemia, gli anestesisti: "Rischiamo collasso"
Modena, sospesa l'insegnante che aveva rifiutato la mascherina Ffp2 in classe
Modena, sospesa l'insegnante che aveva rifiutato la mascherina Ffp2 in classe
Previsioni meteo 5 gennaio: torna il freddo. Neve in Friuli, Veneto ed Emilia-Romagna
Previsioni meteo 5 gennaio: torna il freddo. Neve in Friuli, Veneto ed Emilia-Romagna
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni