"Nostro padre è in fin di vita, vuole sapere cosa è successo alla nostra Brenda, vi prego aiutateci". "Chi sa qualcosa dica la verità". A un anno dalla scomparsa di Maria Aparecida Soares, la mamma 52enne sparita dalla casa del compagno a Verona, suo fratello Roberto scrive a Fanpage.it per chiedere aiuto. Il messaggio arriva da Vitória, nello Stato di Espírito Santo, in Brasile, dove la famiglia di Brenda vive e dove purtroppo sta affrontando la drammatica malattia del padrefamiglia, Evaristo, che ha il cancro. Prima di cinque figli, Maria Aparecida si era trasferita in Italia vent'anni fa e i contatti con la famiglia di origine erano sfumati, tanto che nessuno dei parenti era a conoscenza dell'indagine per omicidio a carico di ignoti. "Sono cinque anni che non parliamo con lei, ma non pensavamo fosse scomparsa – dice a Fanpage.it Roberto – ora nostro padre è in fin di vita e vorremmo conoscere la verità".

Ultime notizie sulla scomparsa di Brenda

Maria Aparecida Soares, detta Brenda, è scomparsa da Castelnuovo del Garda la notte del 18 luglio 2018, lasciando a casa documenti, soldi e cellulare e tutti i suoi effetti personali. A denunciare la scomparsa è stato il compagno, Andrea Felicetti, che dopo sette giorni ha ritrovato la bicicletta usata abitualmente da Brenda davanti alla stazione di Peschiera Del Garda. "È andata via di sua volontà" ha sempre detto l'ingegnere informatico, oggi sposato con Veronica, ripresa dalle telecamere della Tv in casa sua qualche mese dopo la scomparsa di Brenda. Difficile, tuttavia, immaginare che Brenda potesse essere andata via senza auto e denaro e senza salutare la figlia Gabriela, che vive con il padre.

L'ultimo messaggio di Brenda alla figlia Gabriela


Poco prima di sparire Brenda aveva scritto a sua figlia un messaggio Wahatsapp in cui la informava che la relazione con Felicetti era finita e si stavano lasciando, ma da quell'ultimo messaggio Brenda no ha più dato notizie. Oggi il suo cellulare è in possesso della Procura di Verona, che l'ha sottoposto a perizia informatica proprio come quello del suo compagno, Andrea Felicetti. Il telefono dell'ingegnere, tuttavia, non ha dato informazioni utili. Il dispositivo risulta resettato la sera della scomparsa di Brenda, proprio mentre venivano cancellati i profili social della 52enne brasiliana, tranne uno. Inspiegabilmente, quell'unico profilo Facebook è sfuggito alla cancellazione dell'identità di Brenda da internet.